Sabato, 25 Settembre 2021
Eventi

Audacia porta in scena bambini speciali e regala “Un mare di emozioni”

"Mary Poppins" e il "Cappellaio matto" rappresentato dai piccoli della Villetta, il primo social club per l'autismo. Standing ovation anche per i risultati del laboratorio di danza dall'insegnante Giada Minissale. Il progetto pilota avrà un seguito

Il coraggio di osare oltre ogni limite é il motto della associazione "Audacia", promotrice dell'evento "Un mare di emozioni",  in scena nei giorni scorsi alla piscina "Vittorio Magazzù" di Sant'Agata a Messina.

Protagonisti del recital danzante sono stati i bambini con disturbo dello spettro autistico e altre difficoltà cognitive del Social club "La Villetta", gestito dalla cooperativa "Audacia". 

Una serata evento organizzata al termine del laboratorio di gioco danza, diretto dalla ballerina Giada Minissale - una giovane promessa della danza che ha voluto scommettersi in quest' avventura tutta speciale - con la partecipazione degli educatori Roberta Scuderi, Giuliana Padovano, Silvia Maimone, Roberta Marchese, Gabriella Pupillo e il coordinamento della pedagogista Rosanna Caruso. Una squadra di professionisti che per mesi, nell'ambito delle attività del social, ha preparato i bambini, dimostrando come con l'impegno e la volontà , non esistono limiti invalicabili. 

Lo spettacolo condotto da Ester Isaja ha proposto tanti momenti emozionanti con i balletti di "Mary Poppins", il "Re leone con il cerchio della vita" e le poesie lette dai bambini nella rappresentazione del "Cappellaio matto", salutate dalla platea con una standing ovation.

Il presidente di Audacia, Carmelo Caporlingua ha presentato le attività  dell'associazione, una realtà innovativa a Messina che ricalca le orme  tracciate dal Centro diurno per l'autismo la "Cittadella della speranza",  consolidato ormai da anni a Nizza di Sicilia, per favorire l'inclusione sociale e lavorativa dei disabili con laboratori  artigianali di ceramica e falegnameria, pasticceria, decoupage. "Presto  - ha annunciato Caporlingua - apriremo un negozio di ceramiche che sarà gestito dai nostri ragazzi". 

Nel corso della serata il pubblico ha potuto apprezzare gli intermezzi proposti al pianoforte dal giovane musicista Andrea Bonarrigo ed  i balletti delle piccole allieve del corso di danza moderna, diretto dalla Minissale  presso  il centro sportivo Special Son e dei talentuosi ballerini dell'Accademia dance Center di Elisabetta Isaja. Una focacciata a bordo piscina ha concluso la prima edizione di "Un mare di emozioni". 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Audacia porta in scena bambini speciali e regala “Un mare di emozioni”

MessinaToday è in caricamento