rotate-mobile
MessinaToday

MessinaToday

Redazione

Santo Stefano

Bersaglieri ancora una volta in “prima linea”, solenni festeggiamenti per il patrono di Santo Stefano Briga

All’atteso programma liturgico, che si svolgerà dal 16 al 25 giugno, caratterizzato dalla Novena con numerose Celebrazioni eucaristiche, recite del Rosario e momenti di intima riflessione, è stato affiancato, anche quello ricreativo-culturale. Così il calendario

Bersaglieri ancora una volta in “prima linea”, il prossimo 19 giugno, nell’ambito dei solenni festeggiamenti organizzati dalla Comunità parrocchiale di San Giovanni in Santo Stefano Briga per onorare il Patrono del villaggio messinese. All’atteso programma liturgico, che si svolgerà dal 16 al 25 giugno, caratterizzato dalla Novena con numerose Celebrazioni eucaristiche, recite del Rosario e momenti di intima riflessione, è stato infatti affiancato, negli stessi giorni, anche quello ricreativo-culturale, altrettanto ricco di appuntamenti per tutti i “gusti” che avrà luogo in Piazza S. Giovanni e nell’Oratorio Santa Famiglia.

Ed è in tale quadro di eventi, che lunedì 19 giugno, alle ore 21, sarà presente a S. Stefano Briga anche una rappresentanza dell’Associazione Nazionale Bersaglieri della Provincia di Messina presieduta da Giovanni Saglimbeni. L’occasione, tra l’altro, costituirà il vero e proprio “battesimo” per la neo-costituita Sezione di Messina dell’A.N.B., che affiancherà ufficialmente quelle già esistenti di Taormina-Giardini Naxos “Giuseppe D’Agostino” e di Castroreale-Barcellona Pozzo di Gotto. Sarà proprio la Fanfara Bersaglieri dei Peloritani “Maggiore Giuseppe La Rosa” della Sezione di Castroreale-Barcellona Pozzo di Gotto, a far risuonare, durante la serata, le allegre note del Corpo Speciale dell’Esercito tra le caratteristiche viuzze di Santo Stefano Briga. Dagli strumenti della Fanfara, sarà possibile ascoltare, tra le altre musiche, la conosciutissima “Flick flock” (considerata un vero e proprio Inno delle “piume al vento”), “La ricciolina”, “Passo di corsa”, “Il reggimento di papà” e “La Variata”.

Come si ricorderà, lo scorso 22 e 23 aprile, a Taormina, ha avuto luogo il “Primo Raduno dei Bersaglieri della provincia di Messina”, manifestazione, questa, di grande richiamo anche sotto l’aspetto prettamente turistico. Per ricordare l’evento, nella “Perla dello Jonio” è stata predisposta una cartolina speciale con annullo filatelico raffigurante il mitico cappello con le piume, che è risultata particolarmente gradita a chi ha voluto acquistarla all’Ufficio Postale Distaccato predisposto da Poste Italiane nell’affollata Piazza IX Aprile. Questa cartolina sarà disponibile giorno 19 anche a Santo Stefano Briga durante la serata in cui, tra l’altro, sarà proiettato il video “In posa per l’America” che, realizzato dal giornalista e film-maker Matteo Arrigo, è tratto dall’omonimo volumetto (in distribuzione gratuita) di Pippo Sfravara ed è strettamente connesso con la storia del “Soprano” (così i residenti definiscono il villaggio collinare) e dei Bersaglieri.

E sarà ancora la musica ad allietare i presenti, sabato 24 giugno alle 21.30 e domenica 25 dopo la Santa Messa, in Piazza San Giovanni, grazie al concerto della storica Banda “Vincenzo Bellini”. Sempre domenica, alle 19, la Processione del simulacro di San Giovanni Battista per le stradine del villaggio.  “Non vi nascondo l’emozione di poter vivere con voi questi giorni, ricchi di preghiera e di divertimento, per adulti e giovani - dice il parroco don Matteo Culletta -. Sarà un’occasione per rinnovare la nostra fraternità, per gustare la gioia di poter stare insieme, ma anche di guardare al di là del nostro villaggio, a coloro che soffrono per la guerra e le tante calamità naturali. Approfittiamone per pregare per loro e pregare per noi stessi, affinché non manchi mai la comunione e la carità. Guardiamo a Gesù, mite agnello immolato, e sperimentiamo la determinazione nel saperci offrire per i nostri fratelli. Il Signore ce ne riconosca il merito. Auguri cari fratelli e sorelle, buona festa di San Giovanni Battista a tutti voi!”.

Si parla di

Bersaglieri ancora una volta in “prima linea”, solenni festeggiamenti per il patrono di Santo Stefano Briga

MessinaToday è in caricamento