"Biliardo e scuola", vince uno studente dell'istituto Nautico Caio Duilio

A trionfare Gabriele Abate. A classificarsi nelle prime posizioni anche gli studenti dell'istituto Antonello Marina De Leo, Sharon Orlando e Piero Minardi

Si fa festa all’istituto Nautico Caio Duilio  per la vittoria dello studente Gabriele Abate nell'ambito del progetto "Biliardo e scuola", il giovane  ha conquistato il  primo posto del torneo regionale di biliardo tenutosi nei locali "Biliardi sport" di via Giordano Bruno.

A classificarsi nelle prime posizioni anche Marina De Leo, Sharon Orlando e Piero Minardi (tutti e tre studenti dell'istituto Antonello). I quattro finalisti sono stati premiati con stecche e trofei offerti dalle aziende Longoni, Mondobiliardo.com e Spampinato, sponsor della manifestazioni. La kermesse rientra tra le iniziative legate al progetto "Biliardo e scuola" promosso dalla Fibis, approvato dal Coni e dal Miur e attuato con passione a Messina dal coordinatore regionale Antonio Di Pietro.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il biliardo entra così a scuola come disciplina sportiva e grazie ad istruttori federali qualificati, in collaborazioni con i docenti di Scienze motorie, vengono istituiti dei corsi di preparazione finalizzati alla formazione di una o più squadre che possano partecipare ai campionati italiani Fibiscuola. Soddisfazione per il risultato ottenuto ha espresso la dirigente scolastica del Caio Duilio la professoressa Maria Schiro'. La squadra dell'istituto Nautico detiene infatti per il terzo anno consecutivo il titolo di campione nazionale di biliardo scolastico specialità pool. Messina è la città italiana con il maggior numero di istituti aderenti al progetto: Caio Duilio, Verona Trento, Antonello, Minutoli, Quasimodo e Cuppari. La manifestazione ha visto la partecipazione di 60  ragazzi e ragazze e ben 6 istituti messinesi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Far west sui Colli Sanrizzo, insulti e schiaffi tra due famiglie nell'area attrezzata di Musolino

  • Cade da cavallo e sbatte la testa, 18enne in gravissime condizioni

  • Rissa tra ragazzine a Villa Dante, due ferite: quattro pattuglie dei vigili per calmare gli animi

  • Brigata Aosta nello sconforto per la morte di Filippo Fontana, indagini a tutto campo a Capo d'Orlando

  • Ucciso a Los Angeles il regista Serraino, “Un amore spropositato per Messina che non gli ha mai tributato nulla”

  • La nuova Maserati Corse parla messinese, nel team di progettazione due ex studenti UniMe

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MessinaToday è in caricamento