rotate-mobile
Martedì, 7 Febbraio 2023
Eventi

“L’inganno di Pinocchio”, trionfo made in Messina per la Compagnia On stage

I messinesi hanno risposto in massa alla coraggiosa scommessa di Paride Acacia e Sarah Lanza. L’opera Rock arriva al cuore e alla mente degli spettatori

Un sold out non fa primavera, due sì. I messinesi hanno risposto in massa alla coraggiosa scommessa di Paride Acacia e  Sarah Lanza insieme alla compagnia On Stage. L’opera Rock “ L’inganno di Pinocchio”, è arrivata al cuore e alla mente degli spettatori grazie alla perfetta sintesi degli elementi principali. Il bel  testo scritto da Paride Acacia, racconta le avventure di un Pinocchio antico e moderno al contempo in chiave psicoanalitica: la volontà di allontanarsi da Geppetto per affermare l’identità, la sperimentazione delle vanità del mondo rappresentate dalla droga, le cattive compagnie foriere di confusione, la consapevolezza che la risposta a tutto è l’amore unita al ritorno tra le braccia di madre natura.

Le accattivanti coreografie di Sarah Lanza bravissima  nel coniugare danze e canzoni di ben 24 performer in un incastro perfetto, sono riuscite a far compiere un viaggio sensoriale al  pubblico dal Palacultura di Messina verso il Majestic Theatre di Brodway a New York. L’atmosfera poetica e Rock, resa tangibile dal disegno luci di Renzo Di Chio e dai costumi di Cinzia Preitano, con una sapiente alternanza tra brani malinconici eseguiti da Pinocchio (Andrea Torre) e Colombina (Serena Perdichizzi) e balli scatenati con i lucignoli vestiti da “druidi” omaggio a Kubrick (Sirio Arena, Felice D’Agostino, Francesco Furone, Marcello Insollitto, Francesco La Vecchia, Francesco Papalia, Antonio Vitarelli.)

Bravi gli attori tutti, con uno strepitoso Mangiafuoco (Alessio Pettinato), un commovente Geppetto (Antonio Previti), un adrenalinico Grillo (Luca Stella), una coppia esilarate: Il Gatto (Giovanna Verdelli)e la Volpe  (Laura Giannone), due locandiere strabilianti (Emanuela Ungaro e Gabriella Zecchetto) una fata dalla bella voce (Adriana Drogo).

Impeccabili le danzatrici (Veronica Capodici, Laura Cosio, Cristina La Gioia e Cristina Pasqua nel doppio ruolo di Bambole di Pezza insieme a Martina Familiari, Aurora Fratantonio, Laura Giannone e Adriana Drogo).

“L’inganno di Pinocchio” partito dalla prima scena con un burattino doppio, dalla messa in scena congiunta di Paride Acacia e Sarah Lanza, rappresenta un duplice successo per la città di Messina e per il teatro in generale con la t maiuscola.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“L’inganno di Pinocchio”, trionfo made in Messina per la Compagnia On stage

MessinaToday è in caricamento