Giovedì, 18 Luglio 2024
Eventi

L'omaggio ai grandi del jazz: “Long Lasting Sax Quartet” incanta alla Laudamo

Applausi al quartetto di sassofoni nel concerto “Trascrivere le Americhe” proposto dall’associazione Orchestra da Camera

In un omaggio ai grandi del jazz da Gershwin a Piazzolla, da Pepito Ros a Leonard Bernstein, il quartetto di sassofoni “Long Lasting Sax Quartet” ha letteralmente incantato il pubblico presente ieri sera alla sala Laudamo nel concerto “Trascrivere le Americhe” proposto dall’associazione Orchestra da Camera di Messina, nell’ambito del ciclo “Concerti d’Autunno”. Close your eyes and listen di Piazzolla, alcuni abstract di “Porgy and Bess” di Gershwin, “Soul Tango” di Pepito Ros, “West Side Story” di Bernstein e poi ancora “Un Americano a Parigi” sempre di Gershwin, “Oblivion” di Piazzolla arrangiato da Ferdinando D’Urso e “Cantina Band” di John Williams arrangiato da Gery Cappuccio, questo il programma presentato dal quartetto composto da Alessia Serina Pinto, Gero Cangemi, Agnese Garufi e Ferdinando D’Urso, quattro giovani ma già apprezzatissimi musicisti.

Ferdinando D’Urso, che ha introdotto i brani, accennando qualcosa sui grandi musicisti che li hanno composti, si è laureato all’Università  di Bologna in discipline della musica e ha al suo attivo diverse esperienze, tra queste va detto che ha suonato per la prima mondiale di “Conversazioni geologiche” di Alvin Curran. E’ stato membro della Sikelè Orchestra diretta da Stefano Maltese con la quale ha inciso “A winging flock” e ha composto ed eseguito “Storie di donne”, una serie di quattro melologhi su testi di Vitaliano Brancati e ha composto la colonna sonora del cortometraggio “InCompiuto”.

Alessia Serino Pinto si è laureata in sassofono al conservatorio Corelli di Messina e ha studiato jazz sotto la guida del M° Carlo Cattano. Si è esibita in numerosi concerti in Italia e all’estero e fa parte del  Lab PSL laboratorio musicale creativo diretto da Antonio Moncada e Carlo Cattano. Gero Cangemi laureato al conservatorio Corelli sotto la guida del M° Brundo e laureato successivamente in sassofono jazz col M° Carlo Cattano, ha riscosso tanti consensi con il quartetto di sassofoni Sikelia. E’ stato sassofono solista nell’orchestra diretta dal M° Ennio Morricone al Taormina Film Festival nel 2007. Attualmente fa parte della “Big Band della Calabria”.

Agnese Maria Garufi ha ottenuto la laurea di primo livello in sassofono al Conservatorio Corelli sotto la guida del M° Brundo per poi conseguire la laurea di secondo livello al Conservatorio Santa Cecilia di Roma col M° Filippetti. Ha un diploma in musicoterapia e una successiva laurea a indirizzo didattico abilitante presso il Conservatorio Vivaldi di Alessandria. Ha numerose collaborazioni con importanti realtà quali l’”Orchestra del 41 parallelo”, il” Sax Percussion Ensamble” di Roma, il Conservatorio di Vienna, Attualmente fa parte del duo FragDuo.

Ad aprire il concerto il Flat Feet Quartet composto da quattro giovani e talentuosi allievi del Conservatorio Corelli di Messina che hanno regalato al pubblico momenti di bella musica: Mattia Genovese, Andrea Spera, Tommaso Stuppia e Angelo Di Paola.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'omaggio ai grandi del jazz: “Long Lasting Sax Quartet” incanta alla Laudamo
MessinaToday è in caricamento