Martedì, 16 Luglio 2024
Eventi

Il coordinamento dei Festival cinematografici siciliani incontra l’Assessore Elvira Amata

Al centro dell'incontro i Festival e la loro possibilità di crescita, a partire dal potenziamento della dotazione finanziaria per l’anno 2024

Si è svolto lo scorso 20 giugno a Palermo, presso l’assessorato regionale al Turismo, un incontro tra i rappresentanti del Coordinamento dei Festival Cinematografici in Sicilia (FCS), il presidente Cateno Piazza e il vice presidente Ninni Panzera, l’assessore Elvira Amata, il dirigente generale del Dipartimento Maria Concetta Antinoro e il dirigente del Servizio 9 – Sicilia Film Commission Nicola Tarantino. Si è trattato di un confronto a tutto campo su varie tematiche che riguardano i Festival e la loro possibilità di crescita, a partire dal potenziamento della dotazione finanziaria per l’anno 2024 e per quelle future con eventuali risorse integrative provenienti da fondi regionali, nazionali o comunitari, per il cofinanziamento di progetti utilmente collocati in graduatoria.

Il Coordinamento riunisce ventinove tra i festival più importanti dell'isola, sono presenti in oltre 23 comuni siciliani con 150 giorni di cinema che coinvolgono tutte le provincie siciliane, da maggio 2024 a marzo 2025. "Ho registrato nel corso dell'incontro un particolare clima di fattiva collaborazione cogliendo, al contempo, un comune intento di reciproca condivisione rispetto alle finalità connesse alla promozione del nostro patrimonio sotto ogni profilo - ha dichiarato l'assessore Elvira Amata - Ho manifestato, tra l'altro, la massima disponibilità a promuovere all'interno delle nostre Borse e Fiere nazionali ed internazionali le attività e i calendari dei Festival raccogliendo anche le istanze relative a possibili incrementi della dotazione finanziaria da destinare al comparto che contribuisce indiscutibilmente ad arricchire l'offerta turistica e le aspettative dei tanti spettatori. Condivido pienamente l'idea di allargare la rete esistente ai distributori e agli esercenti delle sale cinematografiche siciliane, anche alla luce dell'esperienza maturata all'interno degli "Stati Generali del Cinema", certa che i contributi che emergeranno da parte di tutti saranno destinati alle scelte future".

Per il presidente Cateno Piazza è stata l’occasione per presentare i progetti qualificanti di FCS del territorio come la promozione del calendario dei festival nelle principali fiere del turismo in Italia e nel mondo per il biennio 2024 e 2025, i percorsi di partecipazione per la seconda edizione degli Stati Generali del Cinema, il raccordo con l’associazione degli esercenti cinematografici siciliani e alcune ipotesi progettuali per i prossimi mesi. “I festival rappresentano un'ottima vetrina per la promozione del territorio attraverso proiezioni e luoghi di aggregazione culturale. Inoltre i festival svolgono un ruolo propulsivo nella strategia di distribuzione di un film – ha dichiarato Piazza - ed è proprio per questo crediamo necessario ricondurre i diversi tavoli ad unità, costruire una rete con i distributori e gli esercenti delle sale cinematografiche siciliane, e insieme all’assessore Amata lavorare sempre più proficuamente su un 'sistema cinema' che nell’isola sta fornendo risultati sempre più importanti"

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il coordinamento dei Festival cinematografici siciliani incontra l’Assessore Elvira Amata
MessinaToday è in caricamento