Giovedì, 21 Ottobre 2021
Eventi

Chiusi in casa per il Coronavirus? Le favole a distanza di Maria Pia Rizzo: “La paura c'è ma bisogna credere nel lieto fine"

Dopo il successo di "Cenerentola" stasera toccherà al classico dei classici "Biancaneve". Entusiasta l'attrice messinese: "Finché potrò io ci sarò per portare un attimo di emozione nelle case degli altri, per essere vicini anche se distanti"

Ha deciso di dedicare un momento di svago ai bambini chiusi in casa per il coronavirus l’attrice Maria Pia Rizzo. Dal suo profilo facebook l’artista dei Magazzini del Sale ha letto una favola  per i più piccoli con performance apprezzate anche dai grandi per la sua straordinaria capacità di dar vita, con semplicità, senza travestimentì né effetti speciali, a personaggi straordinari della fantasia disneyana. Ieri è toccato a Cenerentola, “così come me la raccontava il mio papà che certo ha contribuito a farmi amare la letteratura e il teatro”. Ma saranno ancora tantissimi i personaggi che Maria Pia Rizzo è decisa a far rivivere per fare compagnia in questi giorni di “reclusione” forzata per limitare quanto più possibile i contagi da Coronavirus.

“In questi giorni particolari ho pensato a come rendermi utile e ho voluto mettere a disposizione degli altri  una delle cose che so fare meglio: raccontare fiabe” racconta Maria Pia. Tutto è cominciato con un annuncio su Fb per leggere racconti ai bambini   in videochiamata su WhatsApp . “Mi piaceva l’idea di creare un appuntamento, di prepararmi e di  avere un orario in cui fare qualcosa”, l’attrice messinese ricorda con emozione le vocine dei bambini che insieme alle mamme l'hanno ringraziata  con entusiasmo attraverso messaggi vocali dopo le sue strepitose letture, ma quando  le richieste  si sono moltiplicate e le richieste di amicizia su Fb sono aumentate  è arrivata la decisione di fare la prima diretta Fb.

“ Magari i bambini  hanno una percezione diversa di quello che sta accadendo  rispetto agli adulti , ma finché potrò io ci sarò per portare un attimo di emozione nelle case degli altri, per essere vicini anche se distanti, come donna e come essere umano prima che come attrice” . Un atto d’amore e di necessità che Maria Pia Rizzo continuerà anche stasera con la diretta Fb delle 17,30 in cui farà rivivere per la gioia di grandi e piccini l’intramontabile classico  Biancaneve. “Bisogna credere nel lieto fine, la paura c’è , ma come in ogni storia  dopo le varie peripezie c’è sempre un lieto fine”, conclude Maria Pia.

Tra le interessanti iniziative pensate per tenere compagnia ai bimbi e regalare loro un sorriso  in un momento così delicato  c’è anche “Fiabe al  telefono” a cura dell’Associazione Solletico di Messina dedicata a tutti i  bambini impegnati in #iorestoacasa. Il servizio  gratuito  è attivo dal lunedì al venerdì al numero 3533.331639 dalle 10 alle 12 e dalle 16 alle 22.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Chiusi in casa per il Coronavirus? Le favole a distanza di Maria Pia Rizzo: “La paura c'è ma bisogna credere nel lieto fine"

MessinaToday è in caricamento