Eventi

Corteo Storico dei Cavalieri della Stella, un tuffo nel passato per le vie dei centro

Sesta edizione promossa dall’Associazione “Compagnia d’Armi Rinascimentale della Stella”. L'arrivo al Monte di Pietàdove si terrà il Gran Ballo della Nobiltà Messinese e la Cerimonia d’Investitura

Torna il Corteo Storico dei Cavalieri della Stella, promosso dall’Associazione “Compagnia d’Armi Rinascimentale della Stella” di Messina presieduta dal barone Giuseppe Amato. Questa sesta edizione si è tenuta per le vie del centro storico con l’obiettivo di rinnovare la memoria dell’antico Ordine Militare della Stella, fondato a Messina nel 1595 e sciolto nel 1678. La manifestazione, col patrocinio gratuito del Comun, conta anche si iniziative collaterali che si svolgono fino 10 gennaio al Monte di Pietà concesso dalla Nobile Arciconfraternita di San Basilio degli Azzurri e della Pace e dei Bianchi.

Il corteo si è svolto oggi, 6 gennaio, con partenza alle ore 11.30 da Piazza Palazzo Reale con la sfilata di numerosi figuranti in abiti ed armature rinascimentali che rievocheranno i Cavalieri della Stella nella solennità dell’Epifania del Signore, festività legata all’ordine equestre messinese in quanto consideravano come protettori i Re Magi. Musici in costume, alabardieri, archibugieri e cannonieri del Tercio Viejo de Sicilia, faranno strada e scorteranno il corteo di nobili e dame messinesi con un drappello di cavalieri dell’Ordine della Stella. Intorno alle 12.30 l’arrivo al Monte di Pietà dove si terrà il Gran Ballo della Nobiltà Messinese e la Cerimonia d’Investitura di nuovi Cavalieri dell’Ordine della Stella.

Al Monte di Pietà è stata inaugurata ieri anche la Mostra Rinascimentale, in collaborazione con l’istituto Antonello,  con preziosi e rari reperti della Collezione Amato sarà visitabile fino al 10.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Corteo Storico dei Cavalieri della Stella, un tuffo nel passato per le vie dei centro

MessinaToday è in caricamento