rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
Isabella Molonia

Opinioni

Isabella Molonia

Giornalista MessinaToday

L'Odore, concerti e Chiese aperte: ecco come ti organizzo il weekend

Continuano gli spettacoli al Vittorio Emanuele. Si inaugura la stagione musicale alla Nuova Sala Laudamo. Aperta al pubblico la Chiesa normanna di Mili

Ancora indecisi su cosa fare nel fine settimana? Torna la nostra guida con gli eventi clou del weekend che selezionerà per voi le iniziative più interessanti.

Si comincia dal teatro con “Il perdono”. Al Palacultura una pièce nel segno della rinascita tratta da un racconto di Mario Spinella, con l’adattamento del regista e attore Eugenio Papalia. Primo appuntamento promosso da “Taomai”. Al teatro Vittorio Emanuele sbarcherà la storia di tre amori. In calendario  "L'Odore" . Per la stagione di prosa sul palco ci saranno: las Roca Rey ed Ester Pantano, Marta Bifano e Andrea Pittorino. Costumi di Sabrina Beretta e regia di  Krzysztof Zanussi nella produzione Loups Garoux e Nuovo Imaie. A tornare dal vivo la Compagnia dei Balocchi con "Mulan la ragazza guerriero”. Il musical, con regia di Sasà Neri e Giulio Decembrini direttore musicale. Doppia data per “Storia di una Capinera”, sempre  al teatro Annibale, con Giuseppe Castiglia e Nadia De Luca, a firmare la regia  Rosario Minardi.

 Musica sempre protagonista del fine settimana. Ad essere inaugurata la ricca stagione concertistica nella Nuova Sala Laudamo con il quintetto Quintetto Fiati: Fabio Palmeri, oboe; Giuseppe Scavo, flauto; Marcello Caputo, clarinetto; Angelo Bonaccorso, corno; Giovanni Petralia, fagotto. Al Palacultura il piano incontrerà  il suono elettronico con "In Bianco e Nero". Sul palco ci saranno Maria Pizzuto pianoforte; Floriana Sicari  voce recitante. Musica elettronica di Ernesto Pizzi, fotografie Rino Pizzi.  Per la Filarmonica Laudamo, in concerto l'Orchestra di Fiati del Corelli: special guest Daniele Berdini, Lorenzo della Fonte direttore. In programma "In chiave di soprano". 

Numerose inoltre le mostre da visitare in città. Aperte al pubblico  la "Naturalità" dell’esistenza di Giuseppe Brancato al Vittorio Emanuele e  "Ultima Spiaggia" al Teatro dei 3 Mestieri con  le opere del pittore Riccardo Orlando. Per il Giro d’Italia 2022, a Palazzo Zanca sarà inugurata la mostra fotografica su Nibali e l'installazione artistica #MakeSportNotWar. Viaggio nelle bellezze  del territorio  nella giornata nazionale “Chiese Aperte” di Archeoclub d’Italia. Archeoclub dello Stretto aprirà  la chiesa di Santa Maria di Mili fatta edificare  nel  1091 da Ruggero d’Altavilla. Ad accogliere i visitatori  insieme ai ragazzi del Ctg  gruppo Lag  - Mili San Pietro  ci saranno anche gli studenti dell’ Istituto Comprensivo Tremestieri che eseguiranno performance musicali.

Si parla di

L'Odore, concerti e Chiese aperte: ecco come ti organizzo il weekend

MessinaToday è in caricamento