Torna l'Horcynus  Festival, uno sguardo rivolto al futuro contro le diseguaglianze

Si  parte il 24 luglio con lo spettacolo “Mondi fragili” e si prosegue con l’omaggio alla famiglia Bertolucci divisa tra poesia e settima arte. E poi ancora musica con i Fanfara Station

Fanfara Station

Torna a Messina, dal 24 luglio al 3 agosto, l’Horcynus  Festival, con un sguardo rivolto al futuro. Sarà la  parola ghadaan (in arabo “domani) il tema della rassegna 2020, che sottolinea l’urgenza di praticare strade diverse e di intraprendere nuovi percorsi economici e sociali, in grado di contrastare le sempre maggiori diseguaglianze, accentuate e aggravate dalla globalizzazione e dal climate change.

Un filo lega l’edizione di quest’anno alle passate in una “metamorfosi” del pensiero e delle teorie e pratiche socio-economiche, della conoscenza e dell’istruzione. Un percorso di trasformazione, quindi, che vede coinvolto in prima persona il territorio, protagonista del cambiamento  del riscatto.  Si  parte il 24 luglio al Parco Horcynus Orca con lo spettacolo conclusivo del percorso comunitario di Antonio Catalano “Mondi fragili”, e si prosegue con l’omaggio alla famiglia Bertolucci divisa tra poesia e settima arte, con una retrospettiva dedicata al cinema spagnolo emergente, senza dimenticare la lezione di Luis Buñuel, e un passaggio tra i corti di Paolo Benvenuti. E poi ancora musica con i Fanfara Station, teatro, libri, seminari internazionali e laboratori per bambini. La prima parte del Festival si terrà dal 24 al 3 agosto, per poi proseguire dal 21 al 23 settembre e dal 5 novembre al 20 dicembre.  

Il programma

24 Luglio 2020 - Messina, Parco Horcynus Orca

18:30 MONDI FRAGILI - di Antonio Catalano spettacolo conclusivo percorso comunitario MigrAzioni tra terre e mare

21:00 IN CERCA DELLA POESIA di Giuseppe Bertolucci (Italia 1998, '51)

22:00 PRIMA DELLA RIVOLUZIONE di Bernardo Bertolucci (Italia 1964, '111) Arcipelaghi della visione - Cinema e poesia

25 Luglio 2020 - Messina, Parco Horcynus Orca

21:00 IL MIO VICINO TOTORO di Hayao Miyazaki (Giappone 1988, 86') Arcipelaghi della visione – Horcynus Edu

22:30 Paolo Benvenuti - I corti IL BALLA BALLA (Italia 1968, '5) DEL MONTE PISANO (Italia 1971, '25) IL CANTAMAGGIO (Italia 1978, '40) Arcipelaghi della visione - Cinema e poesia

26 Luglio 2020 - Messina, Parco Horcynus Orca

21:00 INEDITA ENERGIA Omaggio ad Attilio Bertolucci di Giuseppe Bertolucci (Italia 2011, '20) Arcipelaghi della visione - Cinema e poesia

21:30 OSSA DI CRITA Presentazione performativa del libro di Massimo Barilla (Mesogea, 2020) - piano ed effetti Luigi Polimeni – Introducono Adrian Grima e Caterina Pastura MigrAzioni tra terre e mare / Uno Stretto labirinto di storie

22:15 COM'È NATO UN GOLPE: IL CASO MORO di Tommaso Cavallini (Italia 2020, 99') Arcipelaghi della visione - Doc

27 Luglio 2020 - Messina, Parco Horcynus Orca

21:00 ASINO VOLA di Marcello Fonte e Paolo Tripodi (Italia 2015, 80') Arcipelaghi della visione – Horcynus Edu

22:30 STRANA LA VITA di Giuseppe Bertolucci (Italia 1987, '99) Arcipelaghi della visione - Cinema e poesia 28 Luglio 2020 - Messina, Parco Horcynus

Orca 21:30 FANFARA STATION in concerto Musica Nomade

29 Luglio 2020 - Messina, Parco Horcynus Orca

21:30 STORIA DELL’OCCHIO per Georges Bataille Astràgali Teatro di e con Fabio Tolledi e Mauro Tre MigrAzioni tra terre e mare

22:45 IL CONFORMISTA di Bernardo Bertolucci (Italia 1970, '112) Arcipelaghi della visione - Cinema e poesia

30 Luglio 2020 - Messina, Parco Horcynus Orca

21:00 Paolo Benvenuti - I corti FUORI GIOCO (Italia 1968, '16) BAMBINI DI BUTI (Italia 1978, '10) Arcipelaghi della visione - Cinema e poesia

21:30 YULI di Icíar Bollaín (Spagna/UK/Germania/Cuba 2018, 110’) - anteprima italiana festival del cine español

22:30 A MIO PADRE - UNA VITA IN VERSI di Giuseppe Bertolucci (Italia 2011, '45) Arcipelaghi della visione - Cinema e poesia

31 Luglio 2020 - Messina, Parco Horcynus Orca

21:00 Paolo Benvenuti - I corti IL CARTAPESTAIO (Italia 1979, '10) FAME (Italia 1991, '10) Arcipelaghi della visione - Cinema e poesia

21:30 70 BINLADENS di Koldo Serra (Spagna 2019, 100’) - anteprima italiana festival del cine español

23:20 OSCURO Y LUCIENTE di Samuel Alarcon (Spagna, Francia 2019, 82’) - anteprima italiana festival del cine español

1 Agosto 2020 - Messina, Parco Horcynus Orca

21:00 IL CORREGGIO RITROVATO di Giuseppe Bertolucci (Italia 1990, '12) Arcipelaghi della visione - Cinema e poesia

21:30 TRISTANA di Luis Buñuel (Spagna/Francia/Italia 1970, 105’) – 50° anniversario festival del cine español

23:30 Paolo Benvenuti - I corti MEDEA - IL TEATRO DEL MAGGIO DI BUTI (Italia 1978, '40) Arcipelaghi della visione - Cinema e poesia

2 Agosto 2020 - Messina, Parco Horcynus Orca

21:00 BOLOGNA di Bernardo e Giuseppe Bertolucci (Italia 1989, '10) Arcipelaghi della visione - Cinema e poesia

21:30 LA HIJA DE UN LADRÓN di Belén Funes (Spagna 2019, 102’) Premio Goya 2020 Miglior opera prima festival del cine español

23:30 AMORI IN CORSO di Giuseppe Bertolucci (Italia 1989, '82) Arcipelaghi della visione - Cinema e poesia

3 Agosto 2020 - Messina, Parco Horcynus Orca

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

21:30 IL TÈ NEL DESERTO di Bernardo Bertolucci (Italia 1990, '132) Arcipelaghi della visione - Cinema e poesia

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Far west sui Colli Sanrizzo, insulti e schiaffi tra due famiglie nell'area attrezzata di Musolino

  • Cade da cavallo e sbatte la testa, 18enne in gravissime condizioni

  • Rientro in classe, la pediatra Caputo: “Con queste regole si rischia il caos”

  • Rissa tra ragazzine a Villa Dante, due ferite: quattro pattuglie dei vigili per calmare gli animi

  • Ucciso a Los Angeles il regista Serraino, “Un amore spropositato per Messina che non gli ha mai tributato nulla”

  • La nuova Maserati Corse parla messinese, nel team di progettazione due ex studenti UniMe

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MessinaToday è in caricamento