Cultura

Tutto sullo scultore Saro Leonardi, a cura degli studenti del Seguenza

Il volume rappresenta un inedito censimento delle opere scultoree realizzate dall'artista che ha lasciato tante “testimonianze” in città. La presentazione a Palazzo Zanca

"Il Maestro Saro Leonardi, scultore messinese. 1876 - 1968". E' il titolo della monografia realizzata dagli alunni dell'indirizzo artistico del liceo Seguenza, nell'ambito delle attività di alternanza Scuola-Lavoro che sarà presentata martedì 4 giugno, alle ore 9.30, nel Salone delle Bandiere di Palazzo Zanca, alla presenza del sindaco Cateno De Luca, dell'assessore alla Cultura Enzo Trimarchi e della dirigente Lilia Leonardi.  

Dopo i saluti del sindaco e dell’assessore, interverranno la preside dell’istituto Seguenza, il coordinatore del progetto Enzo Caruso, la docente di discipline audiovisive Melania Muscianisi e lo storico e cultore di Storia Patria Nino Principato. Il volume rappresenta un inedito censimento delle opere scultoree realizzate dall'artista durante la sua prolifica attività. Insieme a Bonfiglio, Zappalà e Scarfì, Saro Leonardi, a cui è intitolata una strada all’Annunziata, ha lasciato alla città moltissime opere, tra le quali l'angelo sul campanile del Duomo e il monumento al Marinaio Mangano morto nella battaglia di Punta Stilo, insieme a molte altre conservate nel Cimitero monumentale di Messina. Giovedì 6 giugno, alle ore 10, il liceo Seguenza, nel corso di una breve cerimonia, donerà due targhe toponomastiche, che saranno collocate dal Comune alle due estremità della via all’Annunziata, intitolata allo scultore messinese.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tutto sullo scultore Saro Leonardi, a cura degli studenti del Seguenza

MessinaToday è in caricamento