rotate-mobile
Mercoledì, 6 Dicembre 2023
Eventi

Il trionfo del no-profit a Roma, il Forum dei Professionisti del Dono parla messinese

L'ideatrice Letizia Bucalo Vita: "La creatività di Fts genera cambiamenti e suggerisce soluzioni"

Si è appena concluso il Forum dei Professionisti del Dono, l’evento di riferimento per i professionisti del non profit italiano, promosso da Assif (Associazione Italiana Fundraiser), che si è svolto a Roma dal 19 al 22 ottobre con centinaia di partecipanti e 50 speaker.

Dopo la 1^ edizione, tenutasi proprio nella provincia di Messina (a Giardini Naxos) nel settembre 2022, Fundraising to Say per il secondo anno consecutivo ha saputo innescare relazioni virtuose e generare incontri realmente proficui, in modo trasversale tra tutti i diversi stakeholder del non profit.
 
A ideare e coordinare l’evento è stata la messinese Letizia Bucalo Vita, che in Assif è vicepresidente: "La creatività di Fts  genera cambiamenti e suggerisce soluzioni. Un percorso iniziato a Giardini di Naxos nel settembre 2022, e che è proseguito con la 2^ edizione a Roma presso Città dell’Altra Economia. Una grande sfida che ha messo in connessione tra loro centinaia di persone: un network innovativo e multidisciplinare in cui sono coinvolti comunicatori sociali, giornalisti, aziende, piccole e grandi ONP, Fondazioni, Centri Servizi Volontariato, organizzazioni di volontariato, storyteller, copywriter, art director, consulenti, dipendenti, volontari, artisti, agenzie di comunicazione, fornitori di servizi".

"Da più di 20 anni i fundraiser italiani operano affinché finalmente vi sia il riconoscimento della professione più bella del mondo - chiarisce Andrea Romboli, presidente dell’associazione italiana Fundraiser - Da più di 20 anni esiste Assif che ha voluto sempre più ‘farsi agorà’ per consentire non solo di incontrare colleghe e colleghi, ma anche tutti coloro che con professionalità diverse affiancano le organizzazioni non profit".
 
Questo appuntamento nazionale dal concept innovativo ha visto la partecipazione di 50 speaker che hanno toccato e condiviso temi differenti, ma tutti connessi tra loro: dal digital fundraising all’intelligenza artificiale applicata al non profit; dalle buone pratiche di raccolta fondi alle parole giuste da usare per comunicare in modo autentico le cause sociali; dall’alleanza tra istituzioni e terzo settore al rapporto tra profit e non profit; dalla misurazione dell’impatto sociale alle azioni per una reale sostenibilità. Tutto con l’obiettivo di costruire una cultura del dono che sappia incidere nei territori a favore delle comunità che li abitano.
 
Qualche nome degli speaker che hanno condiviso contenuti ed esperienze: Gianluca Foglia ‘Fogliazza’, fumettista e firma del Fatto Quotidiano; Simone Tempia, scrittore e autore della pagina Vita con Lloyd; Federico Mento, direttore Ashoka Italia; Luca Maniscalco, responsabile marketing e comunicazione di Fondazione Unimi; Laura Bonomi, direttrice raccolta fondi di Amnesty International Italia; Valeria Taurino, direttrice generale Sos  Mediteranee Italia; Laura Perrotta, direttrice raccolta fondi Medici Senza Frontiere; Valentina Martano, direttrice raccolta fondi di Aism; Maria Pia Ebreo, redattore di Fortune Italia. E poi non sono mancati nomi storici e fondanti del terzo settore italiano come Riccardo Bonacina, fondatore di Vita e Paolo Ferrara, direttore di Terres des Hommes, così come professionisti del dono che nella scorsa edizione hanno suscitato particolare coinvolgimento come Maura La Greca, responsabile comunicazione e marketing di Antoniano/Zecchino d’oro.

Direttore Artistico degli eventi serali cornice di Fundraising To Say è un altro messinese, Alessandro Silipigni, che con il supporto dei colleghi del team di Assif (l’intero gruppo conta oltre 30 professionisti volontari, tra questi anche il giovane messinese Valerio Perugini) ha coinvolto ospiti speciali come Max Paiella, Radio 2 Il ruggito del coniglio, che ha regalato uno spettacolo ai partecipanti. E ancora la DJ, musicista e produttrice eclettica, Georgia Lee che è una delle artiste più interessanti della scena alternativa romana. Anche quest’ultima di origini messinesi.

Tra gli ospiti dell’evento anche l’arbitro di calcio Manuela Nicolosi che ha fatto parte delle prima terna femminile nella storia del calcio ad aver arbitrato una finale europea maschile, la Supercoppa tra Liverpool e Chelsea nel 2019.

A condurre l’evento finale degli Assif Fundraising Prize, dedicati alle qualità, alle risorse, alle competenze e alle attitudini del fundraising italiano, insieme alla fundraiser Catia Mastrovito è stato ancora un messinese: Josè Villari, editore di Todo Modo .

La città di Messina, e in particolare la storia della sua rinascita dopo il terremoto del 1908, è stata ricordata da uno speech dello scrittore e sceneggiatore Mario Falcone. Per saperne di più sull’evento e sulle attività dell’associazione www.assif.it e www.fundraisingtosay.it
 
Assif – Associazione Italiana Fundraiser è la casa dei fundraiser, perché riunisce dal 2000 i professionisti del fundraising, cioè coloro che mettono le proprie competenze e conoscenze a servizio delle cause sociali per farle crescere quotidianamente attraverso attività e progetti di raccolta fondi, nel rispetto di standard etici che garantiscano trasparenza e correttezza per i donatori, per le organizzazioni e per i fundraiser stessi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il trionfo del no-profit a Roma, il Forum dei Professionisti del Dono parla messinese

MessinaToday è in caricamento