Lunedì, 15 Luglio 2024
Eventi

Giornata nazionale del folklore, il sindaco accoglie gruppi e associazioni messinesi

L'incontro a Palazzo Zanca per la Giornata nazionale del folklore e delle tradizioni popolari istituita con direttiva del presidente del Consiglio dei ministri nel 2019

Anche a Messina, come in altre città d'Italia, si sono svolte le attività dedicate alla «Giornata nazionale del folklore e delle tradizioni popolari», organizzate dalla F.I.T.P. (Federazione Italiana Tradizioni Popolari), sezione provinciale di Messina.

Ogni anno il 26 ottobre, da quando è stata istituita con direttiva del presidente del Consiglio dei ministri del 31 luglio 2019, questa giornata assume l’obiettivo di sensibilizzare e informare i cittadini sulla rilevanza culturale che hanno le tradizioni popolari delle diverse regioni e comunità italiane.

Il Comune di Messina, che è in procinto di predisporre gli atti per l’ottenimento dalla F.I.T.P. dell'importante riconoscimento di “Messina Città del Folklore”, ha voluto celebrare la «Giornata nazionale del folklore e delle tradizioni popolari» attraverso il sindaco Federico Basile, che, "rilevando – come evidenziato dal primo cittadino - l'importanza delle tradizioni culturali conseguite attraverso lo studio e la ricerca del vasto patrimonio artistico culturale della Sicilia e della nostra Città", ha ricevuto ieri a palazzo Zanca le associazioni messinesi che ogni giorno sostengono e diffondono questo tipo di ricerca e divulgazione.

"Le tradizioni popolari, com’è noto, - ha proseguito il sindaco Basile - esprimono una cultura territoriale che costituisce un’eredità del passato, la cui conoscenza appare fondamentale e della quale è necessario riappropriarsi. La riscoperta, soprattutto da parte delle nuove generazioni, stimola il confronto e favorisce gli scambi personali sia a livello nazionale che internazionale".

All’incontro, insieme al sindaco Basile, erano presenti il consigliere comunale Raffaele Rinaldo e i gruppi Canterini Peloritani, I Cariddi, La Madonnina, Mata e Grifone, I Cantustrittu e Insieme Siciliano, con i rispettivi presidenti Lillo Alessandro, Tobia Rinaldo, Nino Merrino, Orazio Grasso, Santino Merrino e Massimiliano Rinaldo. I Gruppi nel ringraziare il Sindaco per l’attenzione posta alla loro attività, hanno voluto donargli una targa celebrativa della manifestazione.

La direttiva istitutiva recita testualmente "È indetta la «Giornata nazionale del folklore e delle tradizioni popolari» per il giorno 26 ottobre 2019. In tale giornata le amministrazioni pubbliche, anche in coordinamento con gli enti ed organismi interessati, promuovono l'attenzione e l'informazione sul tema del folklore e delle tradizioni popolari, nell'ambito delle rispettive competenze e attraverso idonee iniziative di comunicazione e sensibilizzazione. La presente direttiva, previa registrazione da parte della Corte dei conti, sarà pubblicata nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana. Roma, 31 luglio 2019".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giornata nazionale del folklore, il sindaco accoglie gruppi e associazioni messinesi
MessinaToday è in caricamento