Gran Camposanto, cerimonia in memoria delle Guardie Municipali scomparse nel 1908

Oggi, lunedì 2, alle ore 10, all’interno del Gran Camposanto, dinanzi al Monumento dedicato alle Guardie Municipali decedute nel sisma del 1908, il Comando della Polizia Municipale, come ogni anno, porrà una corona di fiori in memoria dei defunti già appartenenti al Corpo. Alla cerimonia di commemorazione prenderanno parte il sindaco Cateno De Luca, l’assessore Massimiliano Minutoli, l’Associazione Vigili Urbani in quiescenza ed una rappresentanza degli Ufficiali P.M. in servizio, oltre al picchetto d’onore. Il momento di preghiera sarà presieduto dal cappellano del Corpo di Polizia Municipale don Gianfranco Centorrino.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Incontri, potrebbe interessarti

  • “La crisi di autorevolezza degli esperti”, webinar Unime con l'autore Rai Francesco Censon

    • solo domani
    • Gratis
    • 2 dicembre 2020
    • Incontro online
  • “I musei e le forme dello Storytelling digitale", dialogo online con Elisa Bonacini

    • solo domani
    • Gratis
    • 2 dicembre 2020
    • Incontro online
  • "Un'idea di infanzia", proposte di lettura per i più piccoli

    • Gratis
    • dal 27 novembre 2020 al 15 gennaio 2021
    • Incontri online

I più visti

  • “La crisi di autorevolezza degli esperti”, webinar Unime con l'autore Rai Francesco Censon

    • solo domani
    • Gratis
    • 2 dicembre 2020
    • Incontro online
  • Progetto "Irradiazione evangelizzatrice", riprendono le attività alle Ancelle Riparatrici

    • Gratis
    • dal 23 ottobre 2020 al 25 giugno 2021
    • Ancelle Riparatrici
  • “Conoscere e vivere l’Europa”, webinar formativo Unime

    • solo domani
    • 2 dicembre 2020
    • Incontri online
  • “I musei e le forme dello Storytelling digitale", dialogo online con Elisa Bonacini

    • solo domani
    • Gratis
    • 2 dicembre 2020
    • Incontro online
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    MessinaToday è in caricamento