"La materia prende forma" di Pasquale Marino, mostra di scultura online

  • Dove
    Canali social
    Indirizzo non disponibile
  • Quando
    Dal 18/05/2020 al 18/05/2020
    Orario non disponibile
  • Prezzo
    Gratis
  • Altre Informazioni

Appuntamento imperdibile quello fissato il 18 maggio.  Nello stesso giorno della riapertura di musei e pinacoteche, sui social ( facebook e you tube) ci sarà la mostra di scultura di Pasquale Marino dal titolo "La materia prende forma". A testimoniare che la cultura e l'arte non si fermano ma piuttosto fanno da traino per lo spirito e la coscienza, il maestro ci mostra una veste inedita e diversa rispetto alle sue recenti produzioni.

Pur trattandosi qui di opere scultoree, ritroviamo quella grande capacità dell'artista di abbracciare lo spettatore che, di fronte a forme e materiali che si impongono con la loro fisicità, non riesce a distinguere dove inizi il legno e finisca il metallo, dove sia concreta la pietra e dove si smaterializzi. Il percorso si snoda all'interno delle sale virtuali fino a condurre il visitatore agli studi grafici degli anni 80 da cui originano le idee realizzate che chiudono come un cerchio perfetto lo studio su forme, materia e colori.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Mostre, potrebbe interessarti

  • “Human Structures", il fotografo cinese Deng Guohong arriva a Palazzo Zanca

    • Gratis
    • dal 3 febbraio al 31 maggio 2020
    • Palazzo Zanca

I più visti

  • "Aria nuova in ME", nuova stagione al teatro Savio firmata ARB

    • dal 12 ottobre 2019 al 31 maggio 2020
    • Teatro Savio
  • Nuova stagione teatrale Magazzini del Sale: la programmazione completa

    • dal 19 ottobre 2019 al 7 giugno 2020
    • Magazzini del Sale
  • Il via alla “Stagione della Luna” diretta da Sasà Neri

    • dal 9 novembre 2019 al 28 giugno 2020
    • Varie location
  • "Il teatro siamo noi - #diversamentegiovani", la nuova stagione del teatro Alfieri di Naso

    • dal 24 novembre 2019 al 28 giugno 2020
    • Teatro Vittorio Alfieri
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    MessinaToday è in caricamento