“Lavoro malato: tra molestie e violenza”, evento Volt dedicato alla violenza di genere

  • Dove
    Incontro online
    Indirizzo non disponibile
  • Quando
    Dal 22/11/2020 al 22/11/2020
    Ore 20,45
  • Prezzo
    Gratis
  • Altre Informazioni
    Sito web
    facebook.com

Appuntamento  da non perdere domenica 22 novembre alle ore 20,45, sulla pagina facebook di Volt Messina con l'incontro online “Lavoro malato: tra molestie e violenza”, frutto del nuovo progetto regionale "Noi siamo Antigone". Evento incentrato su mobbing, molestie e ricatti sessuali, stalking occupazionale e non solo. 

Dopo aver trattato della violenza domestica e delle forme di violenza attuate in ambito digitale (dal revenge porn al body shaming) e affrontato il sessismo veicolato dal sistema mediale odierno, il movimento politico Volt dedica l'ultimo webinar all'ambiente lavorativo. Quale tipo di molestie e forme di violenza sono costrette a subire le donne a lavoro? Di quali strumenti di tutela dispongono? La vittima è adeguatamente tutelata?

Se ne discuterà con due noti professionisti messinesi di primo rango: Gandolfo Maurizio Ballistreri, avvocato cassazionista e docente di diritto del lavoro dell'Università di Messina, e Giovanna Spatari, medico del lavoro e docente presso l’UniMe. Interverrà anche Alfredo Mangano, coordinatore della sezione locale di Volt.

“Dall’ultima rilevazione Istat riferita al biennio 2015-2016, può chiaramente desumersi la vastità del fenomeno - dichiara Veronica Pagano, responsabile locale del progetto - per le molestie sessuali, in particolare, si stima un'alta incidenza tra le donne, ma gli uomini non ne sono affatto esenti”.

Si stima, infatti, che siano quasi 9 milioni (43,6%) le donne fra i 14 e i 65  anni che nel corso della vita hanno subìto qualche forma di molestia sessuale e quasi 4 milioni gli uomini (18,8%). Oltre l’80% delle donne non denuncia.

“Le donne sono, altresì, i soggetti più a rischio mobbing e marginalizzazione - prosegue Pagano - Questo si verifica soprattutto al rientro dalla maternità o dopo aver contratto matrimonio o, ancora, dopo aver rifiutato avances. La marginalizzazione progressiva avviene mettendo in atto condotte di vario tipo, più o meno aggressive: dall’isolamento sistematico all'attribuzione di incarichi meno qualificati o mortificanti, dallo svilimento di ogni proposta e iniziativa avanzate fino alla pubblica ridicolizzazione”.

“Lavoro malato: tra molestie e violenza” è l'ultimo evento messinese prima del 25 novembre quando, in occasione della Giornata internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne, il team regionale del progetto “Noi siamo Antigone” - di cui Volt Messina fa parte - organizzerà una Piazza Virtuale aperta a tutti e che sarà trasmessa dalle ore 20 alle ore 22 per raccontare esperienze vissute in maniera diretta o indiretta e confrontarsi sul tema della violenza di genere. Studenti, associazioni, centri antiviolenza, professionisti, comuni cittadini: chiunque voglia partecipare o semplicemente saperne di più potrà contattare Volt Sicilia o la sezione messinese tramite i canali social".  

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Incontri, potrebbe interessarti

  • "Cappuccetto Rosso? Se l’è cercata”, piazza virtuale contro la violenza sulle donne

    • solo oggi
    • Gratis
    • 25 novembre 2020
    • Incontro online
  • "Costruiamo Gentilezza", i bambini delIa scuola infanzia Enzo Drago ospiti in radio

    • solo domani
    • Gratis
    • 26 novembre 2020
    • Incontri online
  • “La protezione della donna negli strumenti giuridici internazionale ed interni”, webinar Unime

    • solo oggi
    • 25 novembre 2020
    • Incontri online

I più visti

  • “I confini del corpo”, a Palazzo Zanca una mostra contro la violenza sulle donne

    • solo oggi
    • Gratis
    • 25 novembre 2020
    • Palazzo Zanca
  • “Al tuo fianco”, iniziative per la Giornata dedicata a donne vittime di violenza

    • solo oggi
    • Gratis
    • 25 novembre 2020
    • Incontri online
  • "Cappuccetto Rosso? Se l’è cercata”, piazza virtuale contro la violenza sulle donne

    • solo oggi
    • Gratis
    • 25 novembre 2020
    • Incontro online
  • No alla violenza sulle donne, la stele della Madonnina del porto diventerà arancione

    • solo oggi
    • Gratis
    • 25 novembre 2020
    • Forte San Salvatore
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    MessinaToday è in caricamento