Eventi

Dai dischi introvabili alla sezione vintage: si scaldano i motori del Messina Vinyl Fest

Tutte le novità della manifestazione prevista a fine maggio

Prosegue a pieno ritmo l’organizzazione del Messina Vinyl Fest, in programma al Sunset di Mortelle, domenica 28 maggio dalle 10 alle 20 (con un contributo di 2 euro per l'ingresso e gratuito fino a 16 anni). Una delle novità di quest’anno è la presenza di un numero ancora maggiore di espositori e venditori di vinili (dodici in totale), provenienti da diverse regioni.

Parteciperanno, infatti: Sonatine Dischi, negozio di Cosenza famoso in tutto il Sud Italia, specializzato in indie, new wave e post punk; Semplicemente Dischi, nuova realtà di Catanzaro che si sta facendo conoscere ed apprezzare in tantissime le fiere ed è anche un’etichetta discografica che supporta tante band emergenti; Oblique Strategies store online di Roma specializzato in elettronica, techno, industrial e synthwave che in questa occasione porteranno tantissimi dischi appena arrivati dalla fiera più grande al mondo che si tiene in Olanda.

Non mancheranno i venditori messinesi con gli stand di Riccardo El Ponta con il suo progetto “4dischidimmerda” specializzato in punk, noise e hardcore, Il Musichiere, shop di dischi usati di via Giordano Bruno e altri sei espositori hobbisti con interessanti chicche.

All’interno del Messina Vinyl Fest sarà anche presente una sezione dedicata al vintage. Direttamente da Ortigia arriveranno gli abiti di Ornysun Vintage Shop, mentre da Messina saranno presenti: Ottica Sciutteri, storico negozio che in oltre 50 anni di attività è specializzato nella vendita di occhiali vintage autentici; La Vecchia Soffitta che rappresenta un punto di riferimento per Città dello Stretto; Modernariato SiciliAmore di Arnaud & Marina, con design anni 60 e abbigliamento da “swinging London”.

Spazio anche all’artigianato con I Lignu, Nakei Boutique, I Pikini e Fy Artigiane.  Da segnalare la presenza di tre associazioni no profit che parteciperanno all’evento: l’Associazione Nino Cucinotta, Puli-Amo Messina ed Ecosfera Diving Center. Al MVF si potranno sostenere i loro progetti di solidarietà e, gli stessi promotori dell’evento, sosterranno queste associazioni devolvendo una parte dell’incasso della giornata.

Saranno, inoltre, organizzati dj set per tutto il giorno (la line up verrà comunicata nei prossimi giorni) e tutti i visitatori avranno la possibilità di pranzare al Sunset, trascorrendo una domenica diversa dal solito.  I partner dell’evento sono: Mish Mash Festival, il famoso evento di Milazzo che si terrà ad agosto; LetteraEmme (media partner), Tuma Records, ituoigelatinipreferiti, Freetime Dj Radio (partner tecnico). l’Associazione Nino Cucinotta, Puli-Amo Messina.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dai dischi introvabili alla sezione vintage: si scaldano i motori del Messina Vinyl Fest
MessinaToday è in caricamento