menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Il paladino nel mondo”, l’arte di Currò vola in Giappone

La mostra dedicata alla sua Milazzo si inserisce nel progetto “2020 World Artists Charity Exbition”. Insieme a lui artisti provenienti dagli USA, dalla Cina, dalla Spagna e dallo stesso Giappone

Un’esposizione di 20 opere in acquarello  diventano il tour di un viaggiatore che attraverso l’urban sketch, fa brillare la cultura, le  tradizioni, le bellezze del territorio siciliano con un occhio attento verso la sua Milazzo. La mostra ai fini benefici dell’artista milazzese Salvo Currò sbarcherà dal 28 agosto al 2 settembre alla  Galleria Yao di Osaka in Giappone.

Questa farà parte del progetto “2020 World Artists Charity Exbition” e vedrà la partecipazione di artisti che provenienti dagli USA, dalla Cina, dalla Spagna
e dallo stesso Giappone che  si alterneranno settimanalmente fino al 31 dicembre 2020. Salvo Currò, unico Italiano presente, è da anni impegnato in progetti legati alla solidarietà.

Fondamentale è l’apprezzamento per il suo progetto benefico “Il  paladino  nel mondo”, quel simbolo disegnato in acquerello e donato a centinaia di viaggiatori in cambio di foto , di un “ selfie” fra il paladino e i luoghi visitati . Questo progetto, divenuto poi virale sui social e conosciuto anche in terra d’Oriente, diventa l’unione fra Sicilia e Giappone .Un semplice disegno di “Paladino” fotografato dalla Yao Gallery (oggi organizzatrice dell’evento) nella citta’ di Osaka il 28 agosto 2018 , rimasto nel cuore alla stessa galleria che , esattamente dopo 2 anni (28 agosto 2020) gli rende omaggio con una mostra personale.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MessinaToday è in caricamento