Eventi

Sguardi dal mondo catturati da Andrea Russo, viaggiatore per amore

La mostra alla Feltrinelli con venti scatti che raccontano vite vicine e lontane. Un viaggio che parte dagli occhi tocca il cuore

Particolare di una delle foto in mostra

Si chiama Sguardi e mantiene sicuramente più di quello che promette la mostra di Andrea Russo che sarà inaugurata alla Feltrinelli di via Ghibellina il 6 dicembre alle 18.30.

Nel pieghevole di presentazione, il primo piano di una bimba che parla con gli occhi. Una bimba che vive nell'altra parte del mondo perchè Sguardi è anche un viaggio in venti foto formato 40 x 50, alla scoperta di vite lontane e vicine.

Andrea Russo è un ingegnere navale che viaggia per amore.

“Amore per tutto ciò che nuovo, amore per le culture remote, amore per i dettagli - spiega a MessinaToday -  Tutto nasce dalla mia passione per la fotografia che ho curato sin da piccolo. Nel 2012 ho potuto finalmente comprare la mia prima macchina fotografica. Ho iniziato come fotografo paesaggista immortalando scorci della Liguria dove vivo da 7 anni. Nel 2016 sono stato, per la prima volta, in Marocco dove ho realizzato il primo ritratto e da lì è stato amore a prima vista. Successivamente ho conosciuto il mio Guru, Alessandro Bergamini, che mi ha fatto innamorare della cultura orientale e dei suoi popoli sconosciuti ai più. Un bel giorno mi disse: "a luglio sei con me in Gujarat, Iindia. Da lì non mi sono più fermato”.

La mostra fino all'8 dicembre. Da non perdere.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sguardi dal mondo catturati da Andrea Russo, viaggiatore per amore

MessinaToday è in caricamento