“Museo dell’antica tonnara di Milazzo”, mostra trasferita al Castello

Le sale del Castello si arricchiscono di  una nuova esposizione permanente. Dopo quella dello scheletro del capodoglio Siso, all’interno del convento delle Benedettine sarà allestita una mostra dal titolo “Museo dell’antica tonnara di Milazzo” curata dall’associazione Tono Solemare. 

La mostra, da tempo era ospitata nei locali comunali di piazza Caio Duilio, sede dell’ex azienda turismo, uno spazio però non proprio congeniale per accogliere i visitatori visto che all’interno sono presenti anche gli uffici. Da qui la decisione concordata con il presidente dell’associazione, Domenico Sapienza di spostare i reperti e i cimeli relativi all’antichissima attività della tonnara di Milazzo, all’interno della cittadella fortificata.

L’accordo di collaborazione con l’associazione “Tono Solemare” è stato approvato dalla giunta e quindi nei prossimi giorni si procederà al trasferimento di tutto il materiale al fine di creare l’esposizione dal titolo “Museo dell’antica tonnara” che potrà essere visitato gratuitamente da tutti coloro che accederanno al complesso monumentale. La durata dell’accordo è triennale e l’associazione avrà a suo carico la manutenzione dei locali concessi.
 

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Mostre, potrebbe interessarti

I più visti

  • Nuova stagione teatrale Magazzini del Sale: la programmazione completa

    • dal 19 ottobre 2019 al 7 giugno 2020
    • Magazzini del Sale
  • Il via alla “Stagione della Luna” diretta da Sasà Neri

    • dal 9 novembre 2019 al 28 giugno 2020
    • Varie location
  • Madonna della Lettera, le celebrazioni religiose al Duomo

    • Gratis
    • dal 25 maggio al 3 giugno 2020
    • Duomo di Messina
  • "Il teatro siamo noi - #diversamentegiovani", la nuova stagione del teatro Alfieri di Naso

    • dal 24 novembre 2019 al 28 giugno 2020
    • Teatro Vittorio Alfieri
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    MessinaToday è in caricamento