rotate-mobile
Domenica, 16 Gennaio 2022
Eventi

“Madre terra” il nuovo singolo di Floriana Franchina

Un brano che in uscita il 14 gennaio, distribuito dalla Believe International, anticipa il nuovo album della compositrice intitolato “Errante”, che uscirà la prossima primavera

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di MessinaToday

Si chiama “Madre Terra” il nuovo singolo della compositrice siciliana Floriana Franchina, che uscirà il 14 gennaio in tutte le piattaforme digitali, distribuito dalla Believe International. Un brano che è il primo di altri cinque nuovi lavori inediti che comporranno l'album “Errante”, in uscita sempre per la Believe International, la prossima primavera. “Madre Terra” è un singolo che l'artista ha composto ad un anno esatto dall'uscita del suo primo album discografico che, intitolato “Halite”, ha visto la luce lo scorso dicembre prodotto dalla Telecinesound di Roma. Il nuovo singolo della Franchina, parte da una riflessione personale che l'artista ha condotto circa i temi legati al rispetto della natura e verso l'importanza della tutela della pianeta Terra, soprattutto in un periodo storico così particolare come quello attuale. Un modo per porre attenzione all'ascolto, verso le esigenze del nostro pianeta. L'ascolto, quindi, visto come chiave di lettura utile per sentirsi parte di un pianeta e di una comunità da salvaguardare.

“Ascoltare ci aiuta a cambiarci intimamente e quindi anche a cambiare il nostro atteggiamento nei confronti del mondo che abitiamo. La musica è un mezzo universale di comunicazione molto potente e può svolgere davvero una funzione sociale importante, diventando veicolo per diffondere concetti di rispetto e amore per il nostro pianeta”, spiega Floriana Franchina, che prosegue:“Sedermi al pianoforte e suonare mi riporta ad una semplicità necessaria, i suoni che si legano tra loro, creando armonie e melodie sono sorprendenti, così come lo è ascoltare le voci, la pioggia, lo stesso rumore. Come una forma di cura dell'altro, della comunità, ascoltare è indispensabile per creare connessioni e per risvegliare la nostra coscienza”, conclude la compositrice.

Floriana Franchina, nata a Sant'Agata di Militello in provincia di Messina, ha iniziato lo studio del pianoforte e del flauto all'età di nove anni, sotto la guida del padre. Si è diplomata con il massimo dei voti e la lode in flauto con il maestro Giorgio Zagnoni e in pianoforte con Bruna Bruno, presso il Conservatorio Giovan Battista Martini di Bologna. E’ risultata vincitrice di oltre 100 concorsi nazionali ed internazionali con entrambi gli strumenti. Ha collaborato con l'Orchestra Mozart diretta da Claudio Abbado, l'Orchestra Filarmonica di Torino, il Teatro Comunale di Bologna, l'Accademia dell'Orchestra Mozart di Bologna, Teatro Carlo Felice di Genova, il Teatro Massimo di Palermo, l'Orchestra Filarmonica di Bologna. Collabora come primo flauto con l'Orchestra Sinfonica Siciliana con la quale ha anche suonato da solista al pianoforte nel 2017 e nel 2018 al flauto diretta dal maestro Hans-JörgSchellenberger. Ha partecipato a diverse tournée in Giappone e in Cina con l'Orchestra Filarmonica del Teatro Comunale di Bologna e in Oman con l'Orchestra delTeatro Massimo di Palermo. In qualità di vincitrice della borsa di studio devoluta dal Maestro Claudio Abbado e dalla Scuola di Musica di Fiesole ha tenuto un recital per flauto e pianoforte nel prestigioso palazzo Strozzi di Firenze. Ha suonatoanche presso la Royal Albert Hall di Londra in seguito alla vittoria del Grand Prize Virtuoso ed è statavincitriceanchediunaTournéeinAsia, Corea, GiapponeeStatiUniti. E’ attualmente primo flauto dell'Orchestra Sinfonica Siciliana.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“Madre terra” il nuovo singolo di Floriana Franchina

MessinaToday è in caricamento