Eventi

“Il Natale della RiNascita” in città, festività all'insegna di arte e tradizioni

Presentata la rassegna inserita nel progetto Messina Città della Musica e degli Eventi. Gallo: "Prima e dopo il concerto di Capodanno si esibiranno i migliori artisti siciliani”

Messina si prepara a festeggiare“Il Natale della RiNascita”. Quest'anno, Covid permettendo, la città per le festività natalizie si vestirà a festa con un nutrito calanedario di eventi. Iniziativa presentata in  conferenza stampa a Palazzo Zanca.  Presente il Sindaco Cateno De Luca, insieme al Vicesindaco Carlotta Previti, e gli Assessori, agli Spettacoli e Grandi Eventi Francesco Gallo, alla Cultura Enzo Caruso, e alla Pubblica Istruzione Laura TringalI. All’incontro con i giornalisti hanno preso parte tra gli altri una delegazione di presidenti e consiglieri delle sei Municipalità e rappresentanti del partenariato istituzionale. 

“Lo avevamo annunciato anzitempo – ha detto il Sindaco De Luca – peccato che abbiamo iniziato con un anno di ritardo causa pandemia, ma oggi diamo il via al progetto ‘Messina Città della Musica e degli Eventi’, un finanziamento destinato ad un piano strategico per rilanciare il nostro territorio e valorizzare gli artisti locali, oltre a promuovere tutti i segmenti della nostra comunità. Il calendario degli eventi prevede la partecipazione di artisti locali e nazionali e sarà caratterizzato da una disseminazione di iniziative in tutte le zone della città, dove in base alle stagioni, alle piazze e alle chiese, in sinergia con i presidenti delle sei Municipalità e grazie ad un’intesa con la Curia Arcivescovile, l’obiettivo è coinvolgere tutti messinesi al fine di dare l’opportunità di conoscere le unicità e le caratteristiche dei villaggi cittadini. Pertanto, la città di Messina dal dicembre prossimo – ha concluso il sindaco – inizierà a trasformarsi nella culla della musica di giovani artisti, band emergenti, talenti che troveranno opportunità e spazi per esprimere la loro creatività artistica, offrendo al territorio una ricaduta positiva con il coinvolgimento delle imprese del territorio al fine di proporre iniziative di marketing imprenditoriale a supporto di ogni evento”. 

“Il piano promozionale, già declinato nella sua impostazione macro strategica dal sindaco – ha proseguito il vicesindaco Previti – debutta a Natale con l’iniziativa “Il Natale della RiNascita”, rinascita ovviamente intesa nella doppia accezione sia cristiano cattolica che rinascita della città di Messina dopo il Covid. E la rinascita la affidiamo ai nostri giovani, e ringrazio il partenariato istituzionale qui oggi rappresentato, l’Università, la Camera di Commercio, la Città Metropolitana, il Conservatorio Corelli, la rete degli istituti scolastici, che hanno collaborato per dare la possibilità, a giovani e non, di potersi esibire ed esprimere il proprio talento artistico e musicale nei palazzi storici più suggestivi, anche quelli chiusi da anni per mancanza di eventi da ospitare, che apriranno le loro porte per consegnarsi al talento ed all’espressione artistico culturale delle nuove generazioni, a cui si affida la rinascita di Messina che si candida a diventare culla di musica, di eventi, di attività di intrattenimento, esaltando le nostre eccellenze eno-gastronomiche e la nostra filiera del divertimento che si concentra in modo particolare nella stagione estiva ma che noi intendiamo estendere alle quattro stagioni”. 

“All’interno di questa programmazione segnalo, facendo i doverosi scongiuri, l’importanza del ritorno al Natale senza le costrizioni Covid. Anticipo che prima e dopo il concerto di Capodanno si esibiranno i migliori artisti siciliani”, ha spiegato l’assessore Francesco Gallo, cui è seguito l’intervento dell’assessore Caruso “è la prima volta che nella nostra città già ad ottobre si parli dell’organizzazione del Natale. Il nostro slogan è tutti insieme con un unico obiettivo: ripopolare Messina attraverso le tradizioni, le professionalità e gli artisti”. L’assessore Laura Tringali ha concluso rivolgendosi ai giovani evidenziando che: “rinascita significa partire dalle nuove generazioni. La musica unisce e come sempre sostengo la musica è il linguaggio di Dio, e per questa ragione la diffusione nelle scuole dell’identità musicale è prioritaria ed irrinunciabile”.

Il programma della rassegna “Il Natale della RiNascita” inserita nell’ambito del progetto generale “Messina Città della Musica e degli Eventi” prevede un calendario di eventi dedicati al periodo natalizio: Messina in Musica, una kermesse di concerti ed esibizioni di giovani artisti, band emergenti, orchestre, quartetti, corali, bande, danza, folk, jazz, pop, gospel nei palazzi storici, nei teatri minori, nei cinema, nei villaggi, nelle piazze, quartieri, rioni, locali, casali, chiese, cortili, gallerie, cinema, teatri, locali, e pub cittadini;Il Regno di Babbo Natale con il Bosco Incantato, a Villa Dante e nelle ville dei quartieri; Presepi artistici e presepi viventi allestiti nelle chiese, lungo le spiagge, sui laghi, ed eventi rievocativi del Natale; Presidi del gusto e Mercatini di Natale artigianato ed enogastronomia nelle piazze e nei villaggi; Il Natale nei Forti con concerti, mostre di artigianato, degustazioni tipiche nelle Fortificazioni, Cavalli, Pietrazza, Ogliastri, S. Jachiddu, Serra la Croce, Forte dei Centri (Salice), Rocca Guelfonia (Cristo Re), Gonzaga, e Rifugio antiaereo-Museo del ‘900; Le Notti Colorate a tema: Notte Rossa per lo shopping (con esibizioni di artisti emergenti su strade, piazze quartieri, locali, pub cittadini con musiche natalizie), Notte Oro della moda (negozi abbigliamento aperti, sfilate di moda con designer locali), Notte Azzurra per lo Sport (con manifestazioni sportive in città con testimonial). Infine, sono previsti allestimenti permanenti dall’8 dicembre al 6 gennaio con luci e luminarie in ogni piazza, via, quartiere e villaggio che ospitano gli eventi; luci laser sugli edifici e chiese principali, decorazione e luci intermittenti colorate sugli alberi in ogni spazio che ospita le iniziative; e musica in filodiffusione (con il coinvolgimento delle radio locali).
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“Il Natale della RiNascita” in città, festività all'insegna di arte e tradizioni

MessinaToday è in caricamento