Giovedì, 21 Ottobre 2021
Eventi Taormina

TaorminaFilmFest, la Kidman ruba la scena: "Amore per il cinema nato in Italia"

L'attrice australiana è stata protagonista della masterclass al Palacongressi dove ha incontrato il pubblico e svelato aneddoti sulla carriera

Nicole Kidman regina assoluta del TaorminaFilmFest. L'attrice australiana questo pomeriggio ha incontrato il pubblico taorminese durante la masterclass a lei dedicata, svelando vari aneddoti sulla sua lunga carriera e deliziando i numerosi fan presenti al Palacongressi. "Il mio amore per il cinema è nato in Italia" ha dichiarato la star del cinema, protagonista per la prima volta in Sicilia.

Questa sera la Kidman sarà di scena nella prestigiosa cornice del Teatro Antico per ritirare il suo Taormina Arte Award.

Intanto, il TaorminaFilmFest prosegue nel suo lungo programma. Domani la terza giornata di proiezioni e incontri porterà nella Perla dello Jonio Fulvio Lucisano e Phillip Noyce oltre a Martina Colombari. La terza giornata di appuntamenti prevede, inoltre, la proiezione del docufilm Haiti, che sarà presentato da Martina Colombari. Un vero e proprio percorso emozionale di una missione dove la Fondazione Francesca Rava è in prima linea con importanti progetti di aiuto concreto a migliaia di bambini.

Nella pellicola, la commovente testimonianza di Paola Corno, volontaria della Fondazione Francesca Rava, che racconta come abbia visto crescere i suoi 5 bambini adottati a distanza nella Casa NPH in Haiti. Grazie alle adozioni a distanza della Fondazione Francesca Rava, è possibile garantire a migliaia di bambini amore, cibo, vestiti, cure mediche e un’istruzione adeguata.

La serata nella splendida cornice del Teatro Antico, invece, vedrà salire sul palco il produttore Fulvio Lucisano e il regista Phillip Noyce (Ore 10: calma piatta; Sliver) che ritireranno il Taormina Arte Award. A seguire la proiezione dell’attesissimo film di Mimmo Calopresti Aspromonte, che vanta un cast d’eccezione: Marcello Fonte, Valeria Bruni Tedeschi, Sergio Rubini, Francesco Colella e Marco Leonardi. Il film è ambientato ad Africo, paesino arroccato nella valle dell'Aspromonte calabrese, alla fine degli anni Cinquanta e racconta di una donna che muore di parto perché il dottore non riesce ad arrivare in tempo e perché non esiste una strada di collegamento. Gli uomini, esasperati dallo stato di abbandono, vanno a protestare dal sindaco, che gli promette la costruzione di una strada.

Il festival, che quest’anno vede come madrina l’attrice e modella spagnola Rocío Muñoz Morales è presentato, nelle serate al Teatro Antico, dalla conduttrice e attrice Carolina Di Domenico, prodotto e organizzato per il secondo anno consecutivo da Videobank, in collaborazione con la Fondazione Taormina Arte (sostenuta dall’Assessorato regionale al Turismo e dal Comune di Taormina), con la direzione artistica di Silvia Bizio e Gianvito Casadonte.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

TaorminaFilmFest, la Kidman ruba la scena: "Amore per il cinema nato in Italia"

MessinaToday è in caricamento