menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto repertorio

Foto repertorio

Torna Kulturavirus, si lavora alla nuova programmazione in streaming

Si procede alla selezione dei nuovi protagonisti. Spettacoli online da marzo a maggio-giugno

Si rimette in moto la macchina  di “Kulturavirus, il contagio che fa bene alla salute".  Dopo il successo degli “Streaming natalizi”  torna la kermesse voluta dal sindaco De Luca e dall’Amministrazione Comunale.

Già al lavoro gli assessori allo Spettacolo Francesco Gallo e alla Cultura Enzo Caruso, per reclutare i protagonisti  che hanno inviato la loro candidatura negli ambiti di Musica, Teatro, Cabaret e Danza. Si ripartirà  da marzo  per proseguire fino a maggio-giugno.

 “Questa seconda fase si avvia quindi alla partenza contando sulla positiva esperienza maturata durante gli eventi natalizi che hanno visto esibirsi artisti di caratura nazionale e locale”  dichiarano gli assessori Gallo e Caruso.

“Le location scelte, come S. Maria Alemanna, insieme agli splendidi giochi di luci sulla Cattedrale e su altri Monumenti, hanno veicolato l’immagine di Messina oltre lo Stretto con oltre i 200.000 visualizzazioni della pagina fb ‘Kulturavirus’, attiva solo dal mese di dicembre, non soltanto sul territorio siciliano, ma anche in altre regioni italiane e addirittura, per alcune performance come gli ‘Auguri ai Messinesi nel mondo’ di Elio Crifò, con oltre 100.000 visualizzazioni toccando, secondo i dati forniti da fb e da – concludono gli assessori – YouTube, Paesi come Australia, Germania, USA, Malta, Svizzera, Spagna, Romania, Canada, Grecia, UK e Argentina, come riportato in tabella”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

I Lions siciliani donano sei cani guida ai non vedenti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MessinaToday è in caricamento