Lunedì, 27 Settembre 2021
Eventi Merì

Premio “Eccellenza Europea delle Arti”, la Sicilia di Lorenzo Chinnici premiata a Parigi

Il riconoscimento per la ricerca artistica come strumento di espressione indispensabile sul nostro tempo, testimonianza reale e tangibile di evoluzione e crescita culturale

Per avere valorizzato l’arte e la creatività italiana in Europa. La sua ricerca artistica è strumento di espressione indispensabile sul nostro tempo, testimonianza reale e tangibile di evoluzione e crescita culturale.

E’ questa la motivazione del Premio “Eccellenza Europea delle Arti” consegnato alla Galerie Thuillier di Parigi il 16 giugno a Lorenzo Chinnici, l’artista di Merì, classe 1942. Un premio che rende orgogliosa la Sicilia stessa per il riconoscimento ad grande talento scoperto fin da “picciriddu” da Guttuso che lo attrae irrimediabilmente all’arte pittorica. Ma sarà il pittore compaesano Salvatore La Rosa, noto con lo pseudonimo Furnari a regalare a Chinnici i primi colori e ad iniziarlo ai segreti dell’arte.

Artista schivo alla notorietà, disinteressato alla pittura commerciale, conosce il realismo di cui si innamora profondamente. Tra i suoi più grandi estimatori vi è Salvatore Pugliatti, emerito rettore dell’Università di Messina. Grazie all’incontro con Nino Caruso, noto gallerista della Meceden di Milazzo, inizia la carriera professionale di Chinnici non solo in Sicilia ma anche all’estero.

Nonostante la malattia agli occhi lo affligga, Chinnici non si da per vinto e continua a sperimentare nuove tecniche. “Se la vista non sempre lo assiste – ha detto di lui Vittorio Sgarbi – è il ricordo e l’immagine interiore che suppliscono, a confermare il fatto che l’occhio è il più mentale dei sensi”.

Lorenzo Chinnici non ha mai abbandonato la Sicilia, una terra che ama profondamente e in cui dimorano le sue radici. E alla Sicilia, ai suoi colori, è dedicata tutta la sua arte. E il premio Europeo.

Di recente, il poeta Vincenzo Calì ha raccontato la sua pittura attraverso la poesia. Il volume “Mediterranima”, descrive la Sicilia, terra del pittore Lorenzo Chinnici, intervistato dallo stesso autore. Un libro che entra, in versi, nell’essenza delle opere dell’artista Lorenzo Chinnici, riprendendone i tratti salienti: la sicilianità, la forza, l’amore, la fatica, l’inquietudine, i paesaggi tipici del territorio siciliano e figure di lavoratori che ricordano il suo passato.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Premio “Eccellenza Europea delle Arti”, la Sicilia di Lorenzo Chinnici premiata a Parigi

MessinaToday è in caricamento