"Quando gli emigranti eravamo noi", a Salina stati generali dei musei dell’emigrazione siciliani

  • Dove
    Varie location isola di Salina
    Indirizzo non disponibile
    Lipari
  • Quando
    Dal 20/08/2019 al 20/08/2019
    Vari orari
  • Prezzo
    Prezzo non disponibile
  • Altre Informazioni

Per la prima volta la Regione e i direttori dei musei siciliani sull’emigrazione si siederanno attorno ad un tavolo tutti assieme, discuteranno e parleranno di futuro guardando alle radici e al passato del popolo siciliano. E’ un’iniziativa che punta a valorizzare la storia dei siciliani e il loro cammino nel mondo quella organizzata a Salina con il patrocinio della Regione siciliana. La scelta dell’isola, da dove dall’inizio del secolo scorso partirono migliaia e migliaia di isolani per l’Australia o gli Stati Uniti, e dove il 7 e l’8 settembre si svolgerà la tradizionale festa degli eoliani nel mondo, non è casuale.

Promotore del progetto è lo storico Marcello Saija, direttore del museo dell’emigrazione di Malfa, curatore di una mostra sull’emigrazione siciliana itinerante che sta girando la Sicilia e direttore del corso di laurea in mediazione culturale e linguistica organizzato da Agorà Mundi al Consorzio universitario di Agrigento.

Il programma  dettagliato della manifestazione di martedì 20 agosto a Santa Maria Salina. Alle ore 15,30 visita guidata al Museo Eoliano dell'emigrazione. Alle ore 16,30 ai  Portici di palazzo Marchetti a  Malfa  ci sarà l’incontro dei musei siciliani dell’emigrazione con il presidente della Regione siciliana, l’onorevole Nello Musumeci. Alle ore 19 in piazzetta Monsignore Pajno a  S. Marina Salina il giornalista Emilio Pintaldi intervisterà il presidente della Regione siciliana l'onorevole Nello Musumeci. Parteciperanno all'incontro il direttore generale dell'assessorato ai Beni Culturali dottor Sergio Alessandro, il soprintendente ai Beni Culturali di Messina  l’architetto Mirella Vinci, il direttore del Museo dell'Emigrazione Eoliana il professor Marcello Saija.

Alle ore 20 Omaggio alla memoria di Sebastiano Tusa, morto a marzo nell’incidente aereo di Addis Abeba. Sarà presente la vedova, Valeria Patrizia Li Vigni, direttrice del museo di arte moderna di palazzo Riso, che sarà la nuova Soprintendente del Mare. L’ideale passaggio di testimone è stato deciso dalla giunta regionale di cui Tusa era componente come assessore ai Beni culturali.

Alle 20,30 in  piazzetta monsignor Pajno a  S. Marina Salina, in programma lo spettacolo teatrale scritto e diretto dal regista Ezio Donato con Pippo Pattavina, Debora Bernardi ed Ezio Donato, musiche originali di Matteo Musumeci eseguite dal vivo alla fisarmonica da Gianni Amore.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Incontri, potrebbe interessarti

  • “Messina: la memoria da ritrovare”, dodici incontri nel passato per comprendere il presente

    • dal 26 ottobre al 10 dicembre 2019
    • Museo Provinciale Messina nel Novecento
  • “Dalla tarda Maniera al Rococò in Sicilia”, omaggio alla studiosa Elvira Natoli all’Università

    • Gratis
    • 7 dicembre 2019
    • Università di Messina
  • "Le incredibili curiosità della Sicilia”, in anteprima nazionale storie e leggende della nostra terra alla Feltrinelli

    • solo oggi
    • Gratis
    • 4 dicembre 2019
    • Libreria Feltrinelli Point

I più visti

  • "Aria nuova in ME", nuova stagione al teatro Savio firmata ARB

    • dal 12 ottobre 2019 al 31 maggio 2020
    • Teatro Savio
  • “Messina: la memoria da ritrovare”, dodici incontri nel passato per comprendere il presente

    • dal 26 ottobre al 10 dicembre 2019
    • Museo Provinciale Messina nel Novecento
  • Filarmonica Laudamo, il programma completo della nuova stagione concertistica

    • dal 20 ottobre 2019 al 10 maggio 2020
    • Palacultura e altre location
  • "Il teatro siamo noi - #diversamentegiovani", la nuova stagione del teatro Alfieri di Naso

    • dal 24 novembre 2019 al 28 giugno 2020
    • Teatro Vittorio Alfieri
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    MessinaToday è in caricamento