Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Eventi San Fratello

Il cavallo Sanfratellano protagonista della 61esima "Mostra mercato"

Successo di pubblico per la rassegna dedicata alla zootecnica. In mostra 145 esemplari della pregiata razza tra le più antiche del mondo, apprezzata anche dalla famiglia Craxi.

Grande successo di pubblico per la 61esima "Mostra mercato" organizzata ieri a San Fratello.

Protagonista assoluto dell'evento dedicato alla zootecnia, il cavallo Sanfratellano. Si tratta di un equino maestoso e docile, utilizzato non soltanto come mezzo di trasporto ma anche per attività sportive e terapeutiche, come l'ippoterapia. Un animale molto amato, soprattutto per la sua bellezza, lo spirito fiero e la grande adattabilità che appartiene a una delle razze più antiche al mondo. 

Tante le iniziative tra le quali quelle organizzate da Coldiretti Donne Impresa e Coldiretti Messina, che , hanno partecipato insieme a tanti bambini alla mostra dedicata a questo equide ed il cosiddetto “battesimo della sella” per i  fantini in erba, promosso da  Giuseppe Salerno, esperto della razza. In conclusione momenti di convivialità e degustazioni di prodotti tipici dei Nebrodi, per tutti i bimbi merenda con mozzarella, pane, formaggio e tanto altro.

Sono stati 145 gli esemplari, presenti in gara, suddivisi nelle 4 categorie previste per cavalli maschi, puledri di 18 e 30 mesi, puledri interi di 36 mesi e stalloni abilitati,  cinque categorie per le femmine, puledre di 18, 30 e 40 mesi e fattrici con e senza redo, hanno sfilato  davanti ad una giuria di esperti che ne ha valutato le esibizioni e le specifiche tecniche di ciascun esemplare iscritto alla mostra equina.

Il cavallo sanfratellano vive sul territorio dei Nebrodi da oltre mille anni, tanto da essere uno degli elementi che ne caratterizzano il parco naturale. Questo straordinario equino arrivò in Sicilia intorno all’XI secolo, quando il conte Ruggero sbarcò per liberare la Sicilia dagli arabi. Per secoli l’allevamento del cavallo sanfratellano allo stato brado ne ha garantito la purezza delle linee di riproduzione e la rigidità delle condizioni climatiche ha operato una vera e propria selezione naturale. Ogni anno a San Fratello viene organizzata una giornata dedicata esclusivamente a questo straordinario animale, molto amato nel territorio. In tale occasione vi capiterà di sentire parlare un curioso dialetto gallo-italico ancora molto usato, diffuso dai coloni lombardi che nell’XI secolo occuparono la città. 

Lo scorso 13 maggio, in onore dei festeggiamenti  dei tre Santi Patroni Alfio, Filadelfio e Cirino, nel centro montano giunse la senatrice Stefania Craxi, il padre Bettino originario di San Fratello, che prese parte alla consueta parata a cavallo, accompagnando in processione San Filadelfio fino al santuario del “Monte Vecchio”, luogo intriso di storia che sorge sui resti della mitica Apollonia di Sicilia, insediamento greco risalente al IV secolo A. C.. La visita della senatrice Craxi, accompagnata dal segretario generale della Fondazione Craxi Nicola Carnovale e da Salvatore Di Bartolo, nella città di origine dei suoi avi, era iniziata con la presentazione del libro “Uno Sguardo sul mondo”, nell’aula consiliare,  che raccoglie scritti, appunti e carteggi dello storico segretario del PSI Bettino Craxi negli anni dell’esilio tunisino di Hammamet. 

Stefania Craxi ha partecipato, in sella ad uno splendido esemplare di cavallo Sanfratellano messo gentilmente a disposizione dall’artista equestre locale Carmelo Lo Cicero, alla cavalcata che dalla Chiesa “Maria Santissima Assunta” di San Fratello accompagna San Filadelfio in cima al santuario dei tre Santi. Promessa mantenuta quindi da parte della senatrice che lo scorso 14 settembre, occasione nella quale ricevette la cittadinanza onoraria di San Fratello, aveva manifestato la sua disponibilità ad essere presente alla festa patronale, dimostrando quindi ancora una volta un grande attaccamento al paese che diede i natali al bisnonno Benedetto Craxi.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il cavallo Sanfratellano protagonista della 61esima "Mostra mercato"

MessinaToday è in caricamento