rotate-mobile
Eventi Santa Teresa di Riva

Santa Teresa street food chiude nel ricordo di Andrea, premiato lo chef Onofrio Triolo

Applausi come un abbraccio infinito per il giovane morto in un incidente stradale. Grande partecipazione anche dagli altri comuni della costa ionica per la manifestazione itinerante ideata da Palella. Così tutti i riconoscimenti

Un applauso si è alzato verso il cielo, dal piazzale di via Roma, come un abbraccio infinito per il giovane Andrea Finocchio e fortissimo per la sua famiglia colpita da un dolore così atroce. Dal palco del ‘Santa Teresa Street Food’ il sindaco Danilo Lo Giudice e gli organizzatori della manifestazione hanno voluto ricordare, prima della premiazione finale dell’evento, il giovane morto due giorni fa in un incidente stradale a Lascari in provincia di Palermo: “Un ragazzo straordinario della nostra comunità - ha ricordato il sindaco - che ci ha lasciato prematuramente in modo così drammatico. Un abbraccio va anche Giuseppe, l’altro ragazzo coinvolto nell’incidente, attualmente ricoverato, e speriamo possa riprendersi presto”. 

Il primo cittadino ha poi ringraziato l’amministratore di ‘Eventivamente Alberto Palella e tutti coloro che hanno lavorato a questo evento che ha portato nel comune ionico oltre 27mila visitatori. “Eventi così - ha detto - sono fondamentali per rendere ancora più viva la nostra comunità. Questo è l’esempio che quando si lavora tutti insieme e bene si possono ottenere ottimi risultati: il successo di questa quattro giorni conferma il valore del format”.

“È un bel successo - ha ribadito Alberto Palella - che coinvolge Santa Teresa di Riva, ma che ha visto una grande partecipazione anche dagli altri comuni della costa ionica. Le persone hanno gradito le nostre proposte gastronomiche e hanno riscoperto la felicità di stare insieme tra cibo e musica. Ringrazio il sindaco, la sua amministrazione, in particolare l’assessore al Turismo e Spettacoli, Ernesto Sigillo, presidente e vicepresidente del Consiglio Comunale, rispettivamente Mimma Sturiale e Mariella Di Bella”.

Il podio

Vincitore del ‘Santa Teresa di Riva Street Food’ di primavera è lo chef Onofrio Triolo, nativo di Savoca, ma con ristorante a Furci Siculo che ha  preparato il panino ‘cu pruppu rustutu’.
Al secondo posto ‘Il gatto nero’ pub di Santa Teresa di Riva che ha cucinato il Delizioso burger, terzi, nell’ ‘indice di gradimento’ tra i piatti più richiesti dalla gente, il’Bar Elena’ con il cannolo di Piana degli Albanesi.

Il riconoscimento  quale migliore nuova proposta originale è andato al maestro gelatiere Giuseppe Arena insieme alla  pasticceria Trischitta, ideatore a Messina del conocannolo, una proposta che riprende il concetto di ricerca e creatività che caratterizza il percorso professionale e di successo del maestro Arena, che con la pasticceria Trischitta hanno trovato sintesi nell’utilizzo delle migliori materie prime. Il maestro Giuseppe Arena partecipa da sempre al ‘Messina Street Food’, e con lo stesso spirito partecipativo è stato riferimento prezioso in queste due tappe in provincia di Messina.

Street food tra musica e premi

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Santa Teresa street food chiude nel ricordo di Andrea, premiato lo chef Onofrio Triolo

MessinaToday è in caricamento