rotate-mobile
Mercoledì, 25 Maggio 2022
Eventi

Grande successo per “I Pesci Dimenticati” nei ristoranti del Messinese, ad aprile si replica

Bilancio positivo per il secondo ciclo di appuntamenti a Milazzo e Messina. In tavola il pescato dei mari eoliani. Regina del menù l'opa cucinata dagli chef del territorio

Pesca sostenibile, stagionalità e piatti ricchi cucinati con specie considerate "povere". Continua il successo dell'iniziativa “I Pesci Dimenticati”, progetto di Slow Food Isole Slow realizzato con il supporto di Blue Marine Foundation. Grande partecipazione, nello scorso weekend,per il  secondo ciclo di incontri presso alcuni ristoranti di Milazzo e Messina.

Anche in quest’occasione, dopo i primi appuntamenti di febbraio, ampia attenzione dedicata ad alcune specie ittiche delle Isole Eolie tradizionalmente considerate “povere”, che gli chef dei 3 ristoranti coinvolti per questo secondo ciclo di appuntamenti, hanno saputo valorizzare al meglio proponendoli in alcuni piatti del proprio menu. L’obiettivo, centrato anche una questa occasione, è stato quello di portare in tavola pesci tipici dei mari eoliani, esaltandone le grandi qualità organolettiche e portandole a conoscenza del grande pubblico.  Il tutto sotto il supporto continuo dell’associazione Pesca Responsabile Isole Eolie, trait d’union tra i pescatori eoliani ed i ristoratori di Milazzo e Messina. 

Per questo secondo weekend ampio spazio è stato dato alle sole, servite in diverse varianti dagli chef dei tre ristoranti coinvolti. Nel ristorante Settiti e Mancia di Milazzo, lo chef Marco Formica ha proposto Carpaccio di Ope, Ope a beccafico ed Ope all’arancia. Al Balice, sempre a Milazzo, lo chef Giacomo Caravello ha elaborato due diversi piatti: Crudo e cotto di ope, con acetosella, carote e acqua di cozze; Opa cotta alla piastra con caprino e capperi. Infine, a Messina, lo chef Paolo Romeo del ristorante Letreví ha proposto un Filetto di Opa in tempura, acqua di mandorla, emulsione di sedano rapa e gel di salsa in agrodolce, Opa marinata con mirtillo fermentato, panna acida e lamponi ed infine Opa croccante in salsa di arancia e verdure ghiacciate. Prossimo appuntamento in programma il mese di aprile, quando si terrà il terzo ed ultimo ciclo di incontri presso i ristoranti sul tema dei “Pesci Dimenticati”.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Grande successo per “I Pesci Dimenticati” nei ristoranti del Messinese, ad aprile si replica

MessinaToday è in caricamento