Eventi

Messina torna a far parte de “Le vie dei tesori”

La Fondazione ha chiesto il patrocinio di Palazzo Zanca  e l'assessore alla Cultura Enzo Caruso si è detto disponibile e pronto a collaborare anche alla buona riuscita della manifestazione

Messina torna a far parte della manifestazione "Le Vie dei Tesori". Dopo le incomprensioni fra la Fondazione e il Comune di Messina, l’ente ha chiesto il patrocinio di Palazzo Zanca  e l'assessore alla Cultura Enzo Caruso si è detto disponibile e pronto a collaborare anche alla buona riuscita della manifestazione.

Successivamente, a seguito delle indicazioni che perverranno dall’organizzazione, saranno rese note le modalità per l’adesione delle associazioni, degli operatori culturali e delle scuole, referenti della gestione di siti di interesse o di risorse umane, che intenderanno offrire il loro contributo al calendario dell’evento.

La città dello Stretto sarà dunque presente all’ iniziativa culturale e turistica grazie anche al confronto propositivo nato a seguito delle sollecitazioni ricevute dalla V commissione consiliare, presieduta dal consigliere Pietro La Tona, che ha voluto fare chiarezza sulla vicenda, interpellando entrambe le parti, sulla mancata partecipazione della città. 

“Mi sento di ringraziare la presidente della Fondazione Anello – ha detto Pietro La Tona -  l'assessore Caruso, il referente messinese Grassi, nonché tutta la V Commissione Cultura e Turismo, che ho l'onore di presiedere, che sollevando il caso ha riaperto il dialogo tra le parti che si è concluso positivamente. Grazie a tutti, anche a tutte le associazioni ed istituzioni che con il loro contributo operativo renderanno possibile lo svolgersi di questa manifestazione anche a Messina”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Messina torna a far parte de “Le vie dei tesori”

MessinaToday è in caricamento