“Voci dal Palco: Aperitivo con gli artisti”, appuntamento social dedicato al mondo dello spettacolo

Iniziativa promossa dal Fotogramma d’Oro e dal Teatro a Domicilio per discutere sulle sorti del mondo dello spettacolo. Prima puntata venerdì 8 maggio

Logo Teatro a Domicilio

Partirà venerdì 8 maggio alle ore 19,  in diretta dalla pagina Facebook del Fotogramma d'Oro Short Film Festival,  l'evento “Voci dal Palco: Aperitivo con gli artisti” organizzato dal Fotogramma d’Oro e dal Teatro a Domicilio per discutere sul futuro del mondo dello spettacolo messo in crisi dal Coronavirus. Si cercherà di fare il punto sulla situazione attuale e di proporre soluzioni congeniali.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ad intervenire sullo spinoso argomento gli artisti e gli operatori dello spettacolo che nelle differenti puntate verranno ospitati. In programma a maggio quattro incontri  che si terranno ogni venerdì  a partire dalle 19. Protagonisti del primo appuntamento: gli attori Maurizio Marchetti e Giulia de Luca e il musicista Luca Risitano dei Basiliscus P. Modererà il dibattito Noemi David. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sulla statale 113, muore un infermiere del Policlinico

  • Mazzette nella sanità siciliana, nel mirino anche la Pfe che gestisce le pulizie al Policlinico

  • Ferrovie, il Frecciarossa arriva in Calabria: previste coincidenze con gli aliscafi per Messina

  • Notte di fuoco al centro per i controlli antiassembramento, Musolino: “Valuteremo restrizioni”

  • Quando Taibbi accese Candela: "Musumeci ora prende il bambino (l'assessore Razza) e lo leva dai c...“

  • Caronte&Tourist annuncia la crisi, Figuccia: “Deresponsabilizzazione e abbandono, intervenga la Regione”

Torna su
MessinaToday è in caricamento