Corso online di fotografia naturalistica, grande partecipazione ai nastri di partenza

Entusiasta il presidente del Parco dei Nebrodi Domenico Barbuzza:"Una attività che si prefigge di promuovere le bellezze naturali dell’area attraverso la fotografia"

Ha partecipato tutto lo Stivale al primo incontro del corso online organizzato dal Parco dei Nebrodi  per conoscere  le tecniche fotografiche di base, argomenti come etica e paesaggio, informazioni sulla post produzione con l’obiettivo di ampliare le conoscenze di un interessante settore.

Il numero iniziale, fissato originariamente a 15 partecipanti è stato ampliato, viste le richieste di partecipazione provenienti da tutta Italia: 56 iscrizioni, tutte accolte, con una netta prevalenza Siciliana dalle province di Messina, Catania, Trapani e Palermo. E poi Milano, Torino, Bologna, Roma, Orte, Novara, Locri .

“ Una attività   che si prefigge di promuovere le bellezze naturali dell’area dei Nebrodi per il tramite della fotografia - commenta il presidente Domenico Barbuzza e che conferma l’interesse verso il nostro territorio ed il valore naturalistico del Parco.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Flora, fauna e ambienti naturali del Parco gli argomenti affrontati ai nastri di partenza il 3 giugno a partire dalle ore 18 sotto la sapiente guida di Gino Fabio, dipendente dell’Ente Parco e fotografo naturalista.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MessinaToday è in caricamento