Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Formazione

“Me.s.s.i.na.” vince Erasmusplus, i docenti della Leopardi volano all’estero

Venti borse di studio all'Istituto comprensivo per il bando 2020/2021. Dopo lo stop forzato a causa della pandemia tutto pronto per corsi formativi e job shadowing fuori dall'Italia

 “Me.s.s.i.na.  MEthodology to Strengthen School intenNationalisation, il progetto dell’Istituto comprensivo Giacomo Leopardi dopo aver vinto il bando Erasmusplus per la mobilità internazionale è pronto a conquistare l’estero.  Da ottobre saranno 20 i docenti selezionati che usufruiranno delle borse di studio messe a disposizione dalla Comunità europea per attività di formazione fuori dall’Italia: otto andranno in Irlanda, sei in Francia e sei a Londra.

 Non trattiene l’entusiasmo Maria Catalano, referente Erasmus della scuola ma anche di bullismo e cyberbullismo: “ Siamo soddisfatti - commenta- sono poche le scuole medie ad essere state selezionate in città .  La scelta del titolo del progetto, “ Messina”, non è casuale c’è la voglia di far conoscere la nostra città anche all’estero. La  decisione di partecipare al bando, fortemente sostenuta dalla dirigente Ersilia Caputo,  si è trasformata in una preziosa opportunità per i nostri docenti che saranno impegnati in 15 giorni di formazione e Job Shadowing ovvero attività sul campo. Un’esperienza che si traduce in un’emozione unica, perché la formazione all’estero rappresenta un arricchimento non solo per i docenti ma anche per i nostri ragazzi che poi si confronteranno con i docenti . Sarà un’occasione imperdibile  per apportare novità didattiche provenienti dall’estero nella nostra scuola”.

I viaggi didattici si concluderanno a gennaio 2022, in quanto  il bando riguarda l'anno scolastico 2020-21 quando la  mobilità  è stata bruscamente interronta dall'avvento della pandemia.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“Me.s.s.i.na.” vince Erasmusplus, i docenti della Leopardi volano all’estero

MessinaToday è in caricamento