Formazione

Università, cinque nuovi corsi e percorsi formativi per sostegno disabili

Tra le novità anche la donazione da parte della professoressa Teresa Pugliatti della propria biblioteca contenente circa 25 mila volumi

Attivati all’Università di Messina 5 nuovi corsi di Alta Formazione per l’a.a. 2020/2021, che si aggiungono a quelli già rinnovati. Il Senato Accademico e il CdA hanno deliberato inoltre  l’avvio delle procedure di iscrizione al V ciclo dei percorsi di formazione per il conseguimento della specializzazione per le attività di sostegno didattico agli alunni con disabilità, riservate agli idonei nei cicli precedenti. Da settembre prenderanno il via le attività didattiche in modalità Dad per gli insegnamenti (36 Cfu) e le T.i.c. (3 Cfu).

Si è discusso inoltre anche della donazione all’Ateneo da parte della professoressa Teresa Pugliatti della propria biblioteca contenente circa 25 mila volumi, album fotografici e scritti autografi personali, nonché una ricca corrispondenza privata con storici dell’arte e personalità italiane e straniere. Questi saranno fruibili al pubblico al Centro museale che sarà realizzato nei locali dell’ex Banca d’Italia. Inoltre la struttura nota come “Ex Incubatore d’imprese” sarà intitolata al professore Andrea Donato.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Università, cinque nuovi corsi e percorsi formativi per sostegno disabili

MessinaToday è in caricamento