Bonus Università 2021, i requisiti per richiederlo

Dall'ISEE alla media dei voti. Tutto quello che c'è da sapere per accedere ai contributi Inps e chi può fare richiesta

Senza dubbio il 2021 sarà l’anno dei bonus.Tanti infatti gli incentivi disponibili a partire da gennaio, tra le agevolazioni ci sono quelle previste per gli studenti universitari.  Hanno accesso ai "Bonus Universitari 2021" Inps  i figli di dipententi pubblici iscritti agli atenei italiani, conservatori, accademia Belle arti e corsi post-laurea.

Somme e requisiti per ottenerlo

Prevista una somma di 2000 euro per gli studenti universitari e di  1000 euro per gli iscritti ai corsi post-laurea. Ad ogni studente verrà  assegnato un punteggio sia  facendo riferimento al coefficiente economico (il reddito della famiglia) sia al profitto (la media ponderata dei suoi voti).  Attenzione però i contributi sono destinati solo ai figli,  orfani ed equiparati  di iscritti alla Gestione Unitaria delle prestazioni creditizie e sociali; di pensionati utenti della Gestione Dipendenti Pubblici; di iscritti alla Gestione Assistenza Magistrale e di iscritti al Fondo ex IPOST. Inoltre  chi  fa richiesta non deve aver compiuto 32 anni alla data di scadenza del bando; non deve essere beneficiarrio  per l’anno accademico 2018-2019, di altri rimborsi simili messi al bando dall’Istituto, dallo Stato, dagli Enti regionali per il diritto allo studio universitario o da altre Istituzioni pubbliche o private di valore superiore al 50% dell’importo della borsa di  riferimento; non essere vincitore del bando INPS Collegi Universitari sempre per l'anno sopracitato.

Per quanto riguarda il punteggio del reddito si farà riferimento all'ISEE:

•  ISEE inferiore a 8mila euro: 14 punti
•  ISEE da 8mila a 16mila euro: 11 punti
•  ISEE da 16mila a 24mila euro: 9 punti
•  ISEE da 24mila a 32mila euro: 6 punti
•  ISEE da 32mila a 40mila euro: 4 punti
•  ISEE superiore 40.000mila euro: 2 punti

A questo si dovrà aggiungere il punteggio legato alla media dei voti ottenuti dallo studente nell'anno scolastico 2018/2019. Per fare richiesta  bisogna essere in regola con gli esami e avere una media ponderata dei voti non inferiore a 24/30 (oppure un voto di laurea superiore a 92/110 per chi è iscritto a un corso post-laurea) .

Scadenze e modalità di richiesta 

La domanda può essere inoltrata  per via telematica  sul sito Inps dalle 12 del 27 gennaio 2021, fino alle 12 del 1° marzo 2021 è necessaio essere in possesso delle credenziali spid. Sul sito è necessario complilare il modulo di partecipazione, l’esito verrò comunicato mediante indirizzo email o sms.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il Miur lancia l'app myls, l'universo della scuola a portata di click

  • "Bet For Jobs", ecco il bando mobilità Erasmus 2021

  • Cantiere Dante, parte il laboratorio universitario sul "Teatro della Commedia"

Torna su
MessinaToday è in caricamento