Bioarchitettura, convention nazionale sulle prospettive del costruire bello e sostenibile

Dal 3 al 5 maggio incontri e gruppi di lavoro al Capo Peloro Hotel. E' la prima volta che l'Istituto sceglie la Sicilia per il suo appuntamento più importante dell'anno

Anna Carulli

Bello e sostenibile. E’ la filosofia della Bioarchitettura, quell’insieme di discipline che puntano ad una architettura economicamente corretta nei confronti dell’ecosistema. Rispetto a 30 anni fa tante cose sono cambiate. Se ne parlerà alla Convention 2019 e all’Assemblea Annuale dell’Istituto Nazionale di Bioarchitettura che si svolerŕ dal 3 e 5 maggio al Capo Peloro Hotel di Torre Faro.

«Da due anni l’Istituto - si legge in una nota - ha attivato un processo di grande rinnovamento interno ed esterno di adeguamento alle mutazioni socio-economiche e professionali che stanno caratterizzando l’ultimo decennio. I modelli progettuali che potevano essere visti e proposti come avanguardistici 30 anni fa, oggi sono diventati consuetudine. E tale attuale consuetudine si puň dire con orgoglio che sia stata raggiunta anche grazie al lavoro che l’Istituto, attraverso i suoi soci, ha svolto “sul campo” per decenni attraverso corsi, eventi, progetti e piů in generale impegno».

Alla tre  giorni, il presidente Anna Carrelli relazionerŕ sull’anno trascorso e le prospettive future. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Una delle principali peculiaritŕ dell’Istituto è storicamente, la sua piena autonomia da modelli di finanziamento estranei alle proprie forze, principalmente politici e lobbistici e/o aziendali. Questa caratteristica, questo modello, questo approccio resta un elemento di distinzione che rivela un “valore unico” nel panorama nazionale generale associazionistico e culturale. La conferenza stampa di presentazione, il 2 maggio alle ore 12 al Comune di Messina.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Brigata Aosta nello sconforto per la morte del militare, indagini a tutto campo a Capo d'Orlando

  • Nuovo ricovero per coronavirus al Policlinico, una cinquantenne in arrivo da Patti: due impiegati in isolamento

  • Omicidio o suicidio a Capo d'Orlando? Muore 48enne messinese con un coltello in corpo: vana la corsa in ospedale

  • Roccalumera piange Angelica, sconfitta dal tumore a soli 18 anni

  • Coronavirus, 98 i nuovi positivi in Sicilia (9 a Messina e provincia): a Patti una classe in isolamento

  • Caio Duilio, la dirigente rifiuta le aule: “Non permetterò che scelte miopi decretino la fine del Nautico”

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MessinaToday è in caricamento