Onde Pulite, i ragazzi di Meter& Miles “monitorano” lo Stretto

Dalla nave Trinacria della flotta Bluferries hanno visto tanto mare sporco. La scorsa settimana, nelle spiagge della zona Nord hanno già raccolto oltre 10kg di tappi di plastica

Si è conclusa la Giornata "Onde Pulite" per liberare lo Stretto dalla plastica. Dalla nave Trinacria della flotta Bluferries hanno visto le meraviglie dello Stretto di Messina ma anche tanto mare sporco. I ragazzi della Meter & Miles la scorsa settimana, nelle spiagge della zona Nord hanno già raccolto oltre 10kg di tappi di plastica. La situazione è molto grave.

“Per questo continueremo - si legge in una nota dell'associazione guidata da Saro Visicaro - la nostra campagna per sollecitare amministrazione Comunale, Autorità Portuale, Capitaneria di Porto a promuovere tutte le iniziative necessarie affinché le attività che vengono svolte a contatto e in prossimità del mare non utilizzino nessun tipo di prodotti di plastica”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • “Se denunci ti stacco la testa e ci gioco a palla davanti ai carabinieri”, minacce e violenze nell'inchiesta per usura: altri tre indagati

  • Atm invia contestazione all'autista ripreso con il cellulare in mano, Uil: "Pronti ad assisterlo anche per violazione della privacy"

  • Rapina al distributore di Torrente Trapani, acciuffato dalla polizia

  • Brutto incidente stradale sulla Messina Palermo, uscita obbligatoria allo svincolo di San Filippo

  • Picciolo e Laccoto star alla convention di Italia Viva, “Con loro la Sicilia potrà diventare roccaforte”

  • Dato alle fiamme il pulmino di Discover Messina, l'appello alla città: "Aiutateci ad acquistarne uno nuovo"

Torna su
MessinaToday è in caricamento