“M’illumino di meno”, a Milazzo si spegne il palazzo dell’Aquila e iniziative green in città

Ad aderire l’Area marina protetta e il Comune mamertino. In città si pianteranno arbusti ed essenze della Macchia Mediterranea

Nella foto la baia di Milazzo

Quest’anno si punta ad aumentare il verde intorno a noi,  perché anche un singolo gesto può fare la differenza. Torna  la Giornata del risparmio energetico e degli stili di vita sostenibili. Ad aderire a  “M’illumino di meno 2020” anche l’Area marina protetta e il Comune di Milazzo. Iniziativa, ideata nel 2005 da Caterpillar e Rai Radio2 , che il presidente dell’Amp Giovanni Mangano ha subito accolto positivamente. Giovedì 6 marzo alle 19 si spegneranno le luci di palazzo dell’Aquila, sede istituzionale dell’Amp e del municipio mamertino.

In città invece due gli eventi green previsti. Si pianteranno arbusti ed essenze della Macchia Mediterranea venerdì 6 marzo  alle ore 13 nel Centro Diurno Camelot - Cittadella della Salute “Lorenzo Mandalari” e  sabato 7 marzo alle 9 al Museo di Cultura e Musica Popolare dei Peloritani nel Villaggio di Gesso.

Ad aderire alla manifestazione l’Associazione Kiklos, la Condotta Slowfood Valdemone, l' Associazione Centro Educazione Ambientale (Cea) Messina onlus e l'Associazione il Centauro onlus con il patrocinio del Comune di Messina, Città Metropolitana di Messina, Dipartimento Chibiofaram, dell’Università di Messina, Asp Messina, Arpa Sicilia - InFEA, Assessorato regionale dell’Energia e dei Servizi di Pubblica Utilità, ordini e collegi professionali, Ordine degli ingegneri, Ordine regionale dei geologi di Sicilia, Ordine dei chimici e fisici, Ordine degli architetti e Collegio dei Geometri e associazioni anche di carattere nazionale tra cui Settimana del Pianeta Terra, Anisn, Masci, Asvis, Sigea, InBAR, Cai, Avis, Fareverde, Marevivo, Lipu, Irssat, il Clubper l’Unesco di Messina ed Architrekking.


La attività di messa a dimora verrà svolta in collaborazione con l’Associazione Rinascita Gesso, l’Associazione Culturale Gesso – la Perla dei Peloritani, Visit Gesso Peloritani, The Greenstone, il Club Lions Messina Peloro , il Leo Club Messina Peloro e l’Ufficio Diocesano per i problemi sociali e il lavoro. Essa sarà realizzata grazie alla collaborazione dell’Ufficio Servizio per il Territorio di Messina ed il Corpo forestale Ispettorato ripartimentale delle foreste di Messina.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le attività svolte sostengono i principi della Carta dei Comuni Custodi della Macchia Mediterranea  e sono l’occasione per ricordare che in Sicilia con Deliberazione di Giunta Regionale 420 del 28 novembre 2019 è stata istituita la Giornata regionale della Macchia Mediterranea.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, il sindaco Formica: "Se bloccheranno i milazzesi a Messina verrò io a prenderli"

  • Omicidio Lorena, De Pace impassibile davanti al gip ma si dispera per l'autopsia

  • Coronavirus, il figlio di una anziana della casa di riposo Come d'incanto: “Mia madre sta morendo, mandate rinforzi agli infermieri”

  • In Sicilia la più bassa percentuale di contagi Covid, Ruggeri: “Il 25 aprile potrebbe essere la nostra nuova liberazione”

  • In cucina col mitico Priolo, inventore della brioches con due palle: ecco la ricetta passo dopo passo

  • Furto nella notte nella sede Benefit, una volontaria: “Siamo disperati ma continueremo a garantire la spesa ai bisognosi”

Torna su
MessinaToday è in caricamento