Green

Montepiselli, Scavello e Caruso: "Pineta Comunale nel degrado e abbandono"

I consiglieri comunali scrivono al sindaco dopo numerose segnalazione dei residenti. Chiesta la riqualificazione

L’ennesimo “polmone verde” di Messina  sottratto alla cittadinanza.  Sotto la lente d'ingrandimento  la  Pineta Comunale di Montepiselli  che su segnalazione  dei consiglieri Giovanni Scavello e Giovanni Caruso dei gruppi consiliari  “Lega Salvini Premier” e “Bramanti Sindaco"  verserebbe in un completo stato d’abbandono  oltre ad essere chiusa da un cancello che non consente la  fruizione pubblica.

Quali sono i motivi che ne impediscono l’apertura  e la riqualificazione?  Esiste un progetto a tal proposito?   Si chiedono i consiglieri in una nota  scritta in seguito alle diverse segnalazioni da parte dei residenti. In una  città già carente di spazi e di luoghi di fruizione pubblica e socializzazione  “appare quasi surreale che un rione popoloso come quello di Montepiselli, sebbene dotato di questo importante luogo ne sia privato per ragioni che si sconoscono” scrivono i consiglieri.  "In  prossimità della Pineta si trovano la parrocchia di Santa Teresa del Gesù Bambino nonché la scuola elementare di Montepiselli-  si legge ancora nella nota - importanti istituzioni che in sinergia con questo Ente potrebbero contribuire alla gestione dello spazio pubblico".
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Montepiselli, Scavello e Caruso: "Pineta Comunale nel degrado e abbandono"

MessinaToday è in caricamento