Lipari, dopo 20 anni torna a nidificare la tartaruga Caretta Caretta

Non accadeva dal 1999. Una isolana racconta: "Un tempo Lipari e le altre isole erano piene di tartarughe, si pescavano a mano, si mangiava la loro carne conservata per intere stagioni"

Foto: Ansa

Una lieta sorpresa sulle spiagge di Canneto, rinomata frazione di Lipari. Dopo vent'anni, infatti, è tornata a nidificare la tartaruga Caretta Caretta. Un evento simile, come vi avevamo raccontato, era accaduto lo scorso mese a Stromboli dove, i biologi marini dell'associazione Filicudi WildLife Conservation hanno identificato per la prima volta nella storia delle isole Eolie un nido di tartarughe marine.

Tanti i turisti  accorsi sul posto per assistere allo spettacolo, ma per tutelare la salute degli animali è subito intervenuta la guardia costiera insieme alla Protezione civile. La presenza del rettile è stato poi  segnalato alla biologa Monica Blasi dell'associazione di Filicudi. 

"La grossa tartaruga -  ha raccontato all'Ansa la professoressa Lina Paola Costa, storica isolana che ha assistito alla scena - è tornata chissà dopo quanto tempo a deporre le uova sulla spiaggia. Un tempo Lipari e le altre isole erano piene di tartarughe, si 'pescavano' a mano, si mangiava la loro carne conservata per intere stagioni. Ma negli ultimi anni le tartarughe erano tornate solo in alcune isole eoliane, Filicudi, Stromboli, luoghi meno chiassosi, spiagge poco battute. A Lipari mai era accaduto in questo scorcio di nuovo secolo".

Potrebbe interessarti

  • Christian e Claudia, primo matrimonio sulla spiaggia a Mongiovi

  • Il viaggio di Nicole, da Boston a Faro Superiore: “Aiutatemi a trovare i miei parenti”

  • Detenute al carcere di Barcellona, un giorno da modelle per abbattere il muro del pregiudizio

  • Oltre il muro del pregiudizio, serata glamour con le detenute del carcere di Barcellona

I più letti della settimana

  • Christian e Claudia, primo matrimonio sulla spiaggia a Mongiovi

  • La Papino conferma i licenziamenti, la Filcams Cgil: "Sani i vizi di forma e annulli le procedure"

  • Incidente in autostrada, in fin di vita un esattore del Cas

  • Detenute al carcere di Barcellona, un giorno da modelle per abbattere il muro del pregiudizio

  • Operazione antidroga, uno degli arrestati al tavolo delle trattative per la gestione degli stadi

  • Arrestato per droga alle trattative sugli stadi, Scattareggia: “Conosco Arena e Santoro, non altri”

Torna su
MessinaToday è in caricamento