rotate-mobile
Mercoledì, 1 Febbraio 2023
Documenti

Pass disabili, ecco come ottenerlo a Messina

Dal rilascio al rinnovo. La guida utile per avere tutte le informazioni necessarie

Si tratta di uno strumento teso a garantire la mobilità dei soggetti con disabilità, destinato a persone con problemi di deambulazione  e ai non vedenti. Stiamo parlando del pass per disabili, si tratta di una speciale autorizzazione, ottenuta dopo accertamento medico, che viene rilasciata dal proprio Comune di residenza, più esattamente dal sindaco (art.188 del Codice della Strada, CdS, e art. 381 del Regolamento di esecuzione del CdS).  Ecco la prassi per ottenerlo.

Modalità per ottenere il pass

Il contrassegno dura cinque anni anche in caso di disabilità permanente e alla scadenza va rinnovato. Esistono anche pass a tempo determinato in caso di invalidità temporanea. Nel caso di richiesta primo rilascio o rinnovo è opportuno ottenere dall’Ufficio di Medicina Legale dell’Azienda Sanitaria Locale di appartenenza la certificazione medica , in seguito va presentata un’apposita domanda, indirizzata al sindaco del Comune di residenza, allegando la certificazione medica sopra indicata (art. 381 Regolamento di esecuzione del CdS, modificato dal D.P.R. 151/2012, e L. 131/2001).  Modalità che vale anche per invalidità temporanea, anche se in questo caso va indicato presumibilmente il periodo di durata della invalidità del contrassegno.

E’ opportuno fare una distinzione: il  rilascio del contrassegno definitivo, vale a dire quello con validità per cinque anni, è gratuito, mentre sono previsti versamenti nel caso di contrassegno temporaneo. I tempi di rilascio variano da comune a comune. In caso di rinnovo va comunque sempre presentata la documentazione medica che attesti l’invalidità. Il Dipartimento della Funzione Pubblica della Presidenza del Consiglio dei Ministri  ha stabilito che la “scadenza” del contrassegno definitivo, vale a dire quello con scadenza quinquennale, dovrebbe coincidere con la data di nascita del titolare. In caso di furto e smarrimento si può richiedere il duplicato del contrassegno con apposita domanda e denuncia alle Autorità. 

A chi rivolgersi a Messina 

Per rilascio, rinnovo e duplicato bisogna consultare il sito del Comune di Messina ed in particolare il Dipartimento Mobilità Urbana e Viabilità. Per quanto riguarda il rilascio della certificazione medica, versamenti e tempi di rilascio ad occuparsene l’Azienda Sanitaria Provinciale Messina (Numero Verde Informazioni Invalidi Civili 800-395300). Per informazioni e modulistica rivolgersi al locale Ufficio per le Relazioni con il Pubblico (URP) del Comune, in Piazza Unione Europea a Palazzo Zanca, telefonando al numero 090-6783354 o scrivendo alla casella di posta urp@comune.messina.it. Ma qual è la prassi da seguire? Bisogna portare copia della documentazione sanitaria, presso il Servizio di Medicina Legale del Distretto Sanitario Provinciale di Messina in Viale della Libertà, 1 Ex Ospedale Margherita. Richiedere al Distretto la certificazione medico legale per “contrassegno uso parcheggio”.
Una volta ottenuta la certificazione medico legale si deve consegnare  al Dipartimento Mobilità Urbana e Viabilità dove occorre presentare un’apposita domanda richiedere il pass scaricabile a questo link. L’ufficio Pass Disabili del Dipartimento Servizi Territoriali ed Urbanistici – Servizi Mobilità Urbana e Autoparco riceve al pubblico dal lunedì al venerdì, dalle ore 8,30 alle 10,30, ed il martedì, dalle 15 alle 16, previo appuntamento telefonico al numero 090 7725204, attivo dalle ore 11 alle 12.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pass disabili, ecco come ottenerlo a Messina

MessinaToday è in caricamento