rotate-mobile
Domenica, 22 Maggio 2022
Politica

Elezioni, Grasso pronta a scommettere: "Matilde Siracusano è il nome giusto per il dopo De Luca"

La deputata all'Ars di Forza Italia lancia il nome della collega di partito alla Camera. "Conosce i problemi della città e si è sempre battuta"

Così come previsto iniziano i primi rumors dopo l'addio di Cateno De Luca. Nonostante non ci sia ancora certezza su quando si terranno le prossime elezioni (si potrebbe aspettare perfino un anno), circolano già i primi nomi. Forza Italia ragiona sul possibile candidato per la corsa alla poltrona di sindaco, lo fa con la deputata all'Ars Bernadette Grasso che sembra non avere dubbi su chi puntare. "Da parte nostra - spiega Grasso - siamo pronti a esprimere un nome che potrebbe essere quello di Matilde Siracusano - dice ancora Grasso -, una messinese e deputata che ha maturato esperienza in Parlamento, che si è sempre battuta per le istanze locali, conoscendo i problemi della città. Siamo pronti al dialogo. Lo dobbiamo come atto di responsabilità verso i messinesi e verso le nuove generazioni, che non possono continuare a ricercare altrove il proprio futuro. Devono costruirlo nella propria terra".

"Forza Italia oggi - continua l'esponente politico -  è l'unica compagine moderata che all'interno del centrodestra riesce ad aggregare. Ecco perché con la condivisione degli alleati può esprimere il nome del candidato sindaco alle prossime amministrative di Messina dopo la conclusione anticipata del mandato di Cateno De Luca. Serve un nome autorevole, che dia fiducia e freschezza". A dirlo è la deputata e coordinatrice di Forza Italia per l'intera provincia di Messina, Bernardette Grasso, aggiungendo: "Non possiamo più permetterci che a Messina, che è anche città metropolitana, ci siano forti contrasti e divisioni. Il nuovo sindaco deve essere più inclusivo". "Il momento è delicato, da qui al 2026 saremo impegnati nella spesa delle risorse provenienti dal Pnrr - ricorda - e Messina non può essere tagliata fuori per la mancanza di un dialogo istituzionale. Forza Italia, pertanto, si farà promotrice di un tavolo regionale dal quale usciranno le indicazioni per tutti i partiti della coalizione. Un ragionamento condiviso, in cui anche a Messina, Forza Italia sarà trainante. Un ragionamento che dovrà coinvolgere non solo la sfera politica, ma anche quella sociale, del civismo e dell'associazionismo".

Siracusano si è già detta disponibile, pur con le dovute cautele del caso. La decisione, come lei stessa ha ammesso a MessinaToday, spetta infatti esclusivamente al partito.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni, Grasso pronta a scommettere: "Matilde Siracusano è il nome giusto per il dopo De Luca"

MessinaToday è in caricamento