Politica

Articolo Uno contro Navarra: "Grave che il parlamentare del Pd appoggi De Luca"

Le polemiche politiche dopo il voto al Cambio di Passo del sindaco non si placano. Il gruppo di Domenico Siracusano e Maria Flavia Timbro si scaglia contro il deputato che ha dato indicazione ai consiglieri di Liberame di sostenere il primo cittadino

Pietro Navarra con Cateno De Luca, Beppe Picciolo e Nino Interdonato

I dietrofront del parlamentare Pd Pietro Navarra sull'appoggio a Cateno De Luca, l'uscita e poi il rientro in Consiglio di Sicilia Futura con voto favorevole al Cambio di Passo, l'ombra di Gianpiero D'Alia accanto al sindaco.

Articolo Uno, con Domenico Siracusano e Maria Flavia Timbro, entra nel dibattito sottolineando che sulla proposta di delibera del primo cittadino che ha paventato nuove elezioni: "L’aula si è manifestata evidenziando con chiarezza lo scenario politico e di potere in città. Se da una parte si è interrotta l’alleanza con Francantonio e Luigi Genovese, dall’altro si è strutturato un campo di forze. Giampiero D’Alia ha sin dall’inizio appoggiato De Luca come confermano la presenza nel sottogoverno di donne e uomini vicini all’ex ministro. Si conferma il sostegno di Forza Italia e dell’on Calderone. Mentre nonostante la dialettica forte, ai limiti dell’insulto personale, con un voltafaccia che lo qualifica politicamente l’ex deputato Beppe Picciolo con il gruppo consiliare di Sicilia Futura non ha fatto mancare il supporto, segno evidente di una sostanziale ricomposizione.

L’ultimo puntello è arrivato dagli uomini dell’On. Pietro Navarra - continua Articolo Uno - presenti in Consiglio Comunale che, con convinzione e determinazione, hanno detto “si” a De Luca scatenando la reazione della base del partito democratico. La scelta dell’unico parlamentare del PD e dell’intero centrosinistra appare gravissima e guidata da una logica politica preoccupante che crea disorientamento e malcontento nella base del Pd e nelle altre forze del centrosinistra e della sinistra".  Per Articolo Uno il principale esponente del partito democratico "Invece di lavorare, aprendo alle forze politiche e civiche secondo la linea del segretario nazionale Nicola Zingaretti, alla costruzione di un’alternativa di governo della città si assume in prima persona la responsabilità politica di precludere la possibilità di poter costruire un fronte unitario, progressista e di sinistra". Il gruppo politico che fa capo al ministro della Salute Roberto Speranza ha annunciato di voler lavorare per un fronte progressista largo e inclusivo. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Articolo Uno contro Navarra: "Grave che il parlamentare del Pd appoggi De Luca"

MessinaToday è in caricamento