Politica

Articolo Uno, Flavia Timbro nella segreteria nazionale contro le mafie

"L'incarico del presidente Speranza mi inorgoglisce e mi richiama ad un impegno ancora più incessante"

Maria Flavia Timbro, già componente della direzione regionale di Articolo Uno, nella segreteria nazionale  indicata da Roberto Speranza quale responsabile nazionale legalità e la lotta alle mafie. 
“In un momento così delicato per il Paese e per la sinistra - dice Timbro - questo incarico mi inorgoglisce e, al contempo, mi richiama alla necessità di un impegno ancora più incessante: la sinistra torna ad ascoltare e dare voce ai territori! 

La delega che Roberto Speranza mi ha assegnato è delicata e complessa come la mia terra, ma dimostra, ancora una volta, che Articolo Uno è uno dei pochi partiti che non hanno paura di parlare di legalità e di contrasto a tutte le mafie. 

Di fronte all’inerzia di questo Governo sui temi della lotta alla corruzione e alla criminalità, di fronte all’operato – a tratti illiberale- di alcuni Ministri, recuperare e difendere i valori della legalità ha un sapore rivoluzionario e necessario. 

Non si è ancora compreso che le mafie non sono un fenomeno emergenziale, ma sono a tutti gli effetti un fenomeno strutturale del nostro Paese. 

La battaglia di Articolo Uno sul tema sarà realmente efficace solo se nei mesi che ci aspettano riusciremo a far comprendere che una reale lotta alle mafie non può prescindere da una severa lotta alle disuguaglianze che lacerano questo Paese”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Articolo Uno, Flavia Timbro nella segreteria nazionale contro le mafie

MessinaToday è in caricamento