Assenza De Luca, La Tona: "Se non è possibile la sfiducia invito il Consiglio alle dimissioni"

Il capogruppo di Sicilia Futura replica alla provocazione del sindaco. Al centro della polemica la sua assenza da Palazzo Zanca per la malattia del padre. "De Luca cerca lo scontro, come nelle peggiori bettole suburbane"

Non si placano le polemiche dopo lo scontro, l'ennesimo dai toni forti, che vede protagonista il sindaco Cateno De Luca e i consiglieri Pd. Oggetto del contendere la prolungata assenza del primo cittadino che gli esponenti Dem hanno giudicato intollerabile. Com'è noto De Luca è impegnato ad assistere l'anziano padre malato e ieri con un video su Facebook non ha risparmiato attacchi a chi aveva contestato la sua scelta di allontanarsi da Palazzo Zanca. "Sfiduciatemi -ha detto De Luca al Pd- Messina sta andando avanti senza di me".

Parole che non sono andate giù al capogruppo di Sicilia Futura Pietro La Tona che ha preso la palla al balzo chiedendo all'intero consiglio comunale un gesto forte. "Non so se ci sono i tempi di legge per fare una mozione di sfiducia - spiega La Tona -  ma se i colleghi dovessero presentarla la sottoscriverò pur ritenendo che questo Sindaco con altro stile e metodo avrebbe potuto fare del bene a questa città. E se non si potesse presentare una mozione di sfiducia, invito tutti i colleghi consiglieri a rassegnare, insieme a me, le proprie dimissioni, perché a turno diventeremo tutti bersagli della sua rabbia incontrollata e rispondendo con il suo stile scenderemmo ad un livello che la città non merita. Si torni a votare al più presto e se la città lo vorrà lo rielegga facendolo affiancare però da consiglieri che siano disposti a dire sempre sì, a farsi offendere e denigrare come nelle peggiori dittature del passato. Rispetto per la situazione familiare del Sindaco ma orrore per la sua reazione. E se Messina è questa, e non lo credo, sarò io a non volerla rappresentare più".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La Tona entra poi nel merito della questione. "Io ho fatto il Sindaco dal 2002 al 2012 e in tutto il periodo mia madre, vedova e con un solo figlio, è stata allettata o sulla sedia a rotelle, quindi pochi meglio di me possono comprendere lo stato d animo di Cateno De Luca per la situazione del padre e mai mi sarei sognato di parlarne pubblicamente. Tuttavia se dei consiglieri comunali ti chiedono di spiegare il motivo della tua prolungata assenza, non puoi rispondere denigrando gli uomini e le loro professioni. Tre dei quattro colleghi consiglieri sono avvocati e sono certo faranno valere le loro ragioni nelle sedi opportune, ma politicamente è inaccettabile scendere ai livelli cui vorrebbe abituarci il Sindaco, perché come lui chiede il giusto rispetto per i suoi sentimenti umani, lo stesso rispetto deve portare, e se nota che qualcuno trascende proprio lui, da Sindaco, dovrebbe ristabilire le regole. Invece aizza, offende, cerca lo scontro, come nelle peggiori bettole suburbane. Sarà bravissimo come amministratore, ma come Sindaco non mi rappresenta". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Far west sui Colli Sanrizzo, insulti e schiaffi tra due famiglie nell'area attrezzata di Musolino

  • Cade da cavallo e sbatte la testa, 18enne in gravissime condizioni

  • Rientro in classe, la pediatra Caputo: “Con queste regole si rischia il caos”

  • Rissa tra ragazzine a Villa Dante, due ferite: quattro pattuglie dei vigili per calmare gli animi

  • Ucciso a Los Angeles il regista Serraino, “Un amore spropositato per Messina che non gli ha mai tributato nulla”

  • La nuova Maserati Corse parla messinese, nel team di progettazione due ex studenti UniMe

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MessinaToday è in caricamento