Martedì, 28 Settembre 2021
Politica

Attività commerciali, esenzione Tari nel 2021

Il Consiglio comunale ha approvato la delibera di giunta dopo la bocciatura ieri del Piano della tassa rifiuti che prevedeva aumenti. La soddisfazione di Picciotto della Confcommercio

Dopo la bocciatura del Piano Tari il Consiglio comunale tende la mano ai commercianti. Approvata la delibera di giunta con l'esenzione totale per l'anno in corso della tassa rifiuti per le attività commerciali. "Un atto che va nella giusta direzione venendo incontro alle esigenze delle aziende già fortemente provate dalle restrizioni imposte dalla pandemia": così il presidente di Confcommercio Messina Carmelo Picciotto commenta il voto d'aula che oggi in consiglio comunale ha portato all'approvazione della delibera relativa all'esenzione dalla Tari 2021 per le attività commerciali. "Questo provvedimento - spiega Picciotto - consente alle aziende di scrollarsi di dosso ulteriori peso, soprattutto in un  periodo in cui molte sono indebitate a causa del covid. Apprezziamo e gradiamo questa iniziativa  e ci auguriamo che anche questo possa contribuire a ridare fiducia e speranza agli imprenditori, sfiancati da quasi due anni di restrizioni. Speriamo inoltre che a questo provvedimento se ne aggiungano altri che possano garantire un po' di respiro alle attività commerciali e ridare loro la fiducia e l'entusiasmo necessari per continuare ad investire in questa nostra terra".

Piano Tari bis, seconda bocciatura

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Attività commerciali, esenzione Tari nel 2021

MessinaToday è in caricamento