Politica Duomo / Via Vittorio Emanuele II, 27

Mega all'Authority, Toninelli invita Musumeci e Oliviero

La nomina del nuovo presidente portuale divide Roma e Palermo, i deputati cinquestelle chiedono ai governatori di rivedere le loro posizioni mentre il ministro aspetta un faccia a faccia

Sulla nomina del nuovo presidente dell'Autorità portuale non c'è ancora un accordo con le Regioni Sicilia e Calabria. La scelta di Mario Mega indicata dal ministro ai Trasporti Toninelli non è gradita ai presidenti di Sicilia e Calabria Musumeci e Oliverio. I deputati cinquestelle D'Uva, Floridia, D'Angelo, Dieni, Granato, Zafarana e De Luca scrivono che il ministro vuole avere un incontro con i due governatori per discutere la nomina di Mega.

“Invitiamo il presidente Musumeci e il presidente Oliverio a rivedere la loro relazione sul dossier della nuova Autorità di sistema portuale dello Stretto - dicono i Cinquestelle - siamo certi che anche loro gioiscano per un provvedimento pensato per esaltare la specificità economica dell’area. Valutino di riconsiderare la propria posizione sulla nomina del nuovo presidente, Mario Mega, figura dalla professionalità e dal curriculum di altissimo valore, che non possono essere messi in discussione soltanto per il fatto che il dirigente tecnico dell’Autorità portuale di Bari non abbia lavorato nell'area della Stretto. La competenza non conosce confini territoriali”. “Sappiamo che il Ministro Toninelli sarà certamente disponibile a convocare un tavolo in cui fare incontrare Musumeci, Oliverio e Mega.

Siamo fiduciosi - concludono - che sarà un'ottima occasione di confronto e analisi di tutte le posizioni e ci auguriamo che i presidenti della Regione non vorranno farsi sfuggire l’occasione di incoraggiare una svolta che può rappresentare il trampolino di lancio per l’economia dello Stretto e delle sue cittadine”.

Non c'è intesa su Mega

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mega all'Authority, Toninelli invita Musumeci e Oliviero

MessinaToday è in caricamento