rotate-mobile
Giovedì, 7 Luglio 2022
Politica

Una "città a misura di bambini", confronto con De Domenico

Coalizione civica ha incontrato il suo candidato sindaco su come progettare una Messina per i più piccoli

Questa mattina, nella piazzetta accanto al comitato elettorale di Franco De Domenico , Coalizione civica per Messina si è confrontata col candidato sindaco su cosa significhi una "città a misura di bambina/o". Con i bimbi e le bimbe presenti abbiamo letto storie, disegnato, colorato, scritto pensieri. Ancora una volta abbiamo ribadito - si legge - che costruire una città a misura di bambine/i significa garantire e proteggere ogni loro diritto; significa garantire il diritto alla cura, il diritto all'istruzione, il diritto al gioco, il diritto alla felicità; concretamente, significa rigenerazione urbana: offrire parchi e spazi di gioco sicuri, dare attuazione alla delibera sul gioco nei cortili, offrire spazi per lo sport, creare ecospazi urbani di socialità; significa mettere in atto misure di contrasto alla dispersione scolastica ed alla povertà educativa; significa potenziare la mobilità dolce (piste ciclabili, pedibus, ...); significa diffondere biblioteche per bambini, arricchire i servizi per l'infanzia, potenziare gli asili nido comunali; significa far diventare bambine e bambini protagoniste/i della vita della comunità.

Per costruire una città a misura di bambine/i occorre - conclude Coalizione civica - ascoltarli, e occorre pensare con la loro mente e sentire col loro cuore, recuperando la nostra parte bambina: quella che non è assuefatta alla realtà così com'è, ma che è capace di sognare e immaginare un'altra città possibile".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Una "città a misura di bambini", confronto con De Domenico

MessinaToday è in caricamento