Politica Barcellona Pozzo di Gotto / Via San Giovanni Bosco

Elezioni a Barcellona Pozzo di Gotto, il sindaco Materia non si ricandiderà

Anche nella città del Longano si voterà nel 2020 e l'attuale primo cittadino, per motivi personali, non prenderà parte alle prossime amministrative. Nel centrosinistra l'ex assessore della giunta Collica, David Bongiovanni, potrebbe farsi avanti

Se a Milazzo sono ancora in alto mare le candidature alle amministrative 2020 a Barcellona Pozzo di Gotto è anche peggio. Nel senso che gli incontri politici sono addirittura più lenti per trovare un sintesi. Ciò che appare certa, ma per motivi personali, è la non ricandidatura del sindaco Roberto Materia. Il medico odontoiatra non sarà più primo cittadino dopo la vittoria del 2015 ma nel centrodestra le strategie dei deputati regionali Tommaso Calderone di Forza Italia e Pino Galluzzo di Diventerà Bellissima, non sono ancora entrate nel vivo. Materia, esponente della Destra barcellonese, nel suo lungo curriculum politico è stato anche presidente della Provincia di Messina facente funzioni oltre ad aver ricoperto l'incarico di assessore.

Nel centrosinistra barcellonese si parla dell'ex assessore della giunta Collica, l'avvocato David Bongiovanni ma la coalizione, come a Milazzo, non ha ancora fatto quadrato sul nome giusto per la primavera del 2020. A differenza di Milazzo a Barcellona i cinquestelle, che contano sul sottosegretario all'Economia, Alessio Villarosa, vogliono dire la loro, se insieme al Pd o da soli dopo quanto visto in Umbria è ancora presto per le decisioni. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni a Barcellona Pozzo di Gotto, il sindaco Materia non si ricandiderà

MessinaToday è in caricamento