Domenica, 1 Agosto 2021
Politica

Biancuzzo all'ufficio postale, inviata al Senato la petizione di 10mila messinesi contro il pedaggio a Villafranca

Il consigliere del Sesto Quartiere ha inviato al presidente Casellati la raccolta firme per eliminare il pagamento al casello autostradale

Il consigliere del Sesto Quartiere Mario Biancuzzo all'ufficio postale

Di interrompere quella che è ormai una "battaglia" non ne ha voglia il consigliere del VI Quartiere Mario Biancuzzo. L'esponente politico si è recato oggi all'ufficio postale spedendo al presidente del Senato Elisabetta Casellati la petizione firmata da 10mila cittadini per eliminare il pagamento del pedaggio al casello di Villafranca "chiamato ingannevolmente così - sottolinea Biancuzzo - perché la località è Ponte Gallo". Biancuzzo ricorda che il casello si trova nel territorio del Comune di Messina e che quindi gli automobilisti residenti nel capoluogo non dovrebbero pagare il pedaggio. "La segnaletica è fuorviante - conclude il consigliere - e ingannevole, indica che quel pedaggio è dovuto per accedere ad altro Comune piuttosto a un quartiere della stessa città". 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Biancuzzo all'ufficio postale, inviata al Senato la petizione di 10mila messinesi contro il pedaggio a Villafranca

MessinaToday è in caricamento